StartNews

logo
tEatro ORDINA
logo
tEatro ORDINA

Oggi anche a Piazza Armerina si vota per le primarie del Partito Democratico

Oggi anche a Piazza Armerina si vota per le primarie del Partito Democratico

COMUNICATO STAMPA DEL PARTITO DEMOCRATICO

Oggi in tutta Italia verranno allestiti i gazebi per le primarie nazionali del Partito Democratico.  Anche a Piazza Armerina verrà allestito un gazebo per poter partecipare con il proprio voto alla scelta del Segretario Nazionale. Ci troverete in Via Gen. Ciancio accanto all’ingresso principale della Villa Garibaldi dalle 8.00 alle 20.00 di questa Domenica 26 Febbraio. Siamo l’unico partito che fa scegliere il proprio segretario nazionale tramite le primarie aperte. Anche in questo caso potranno votare Tutti, anche chi non è iscritto al partito, e non è prevista una quota obbligatoria per votare.


Le primarie sono da sempre un grande momento di festa, partecipazione e condivisione delle proposte. Il PD è nato per dare rappresentanza all’Italia del lavoro e per promuovere lo sviluppo economico, la coesione sociale e la sostenibilità ambientale. Un grande partito riformista e plurale. Lo abbiamo fondato perché solo una grande forza politica a vocazione maggioritaria può cambiare il Paese. Oggi ci ritroviamo più deboli proprio nel momento in cui abbiamo il Governo più marcatamente di destra che l’Italia abbia conosciuto. Ridare forza al PD non è dunque un fatto che riguarda solo noi, ma la qualità stessa della democrazia. Bisogna costruire una nuova agenda politica e una nuova classe dirigente perché l’unica alleanza che siamo chiamati a costruire oggi è con i cittadini.

Entrambi i candidati alla Segreteria, Stefano Bonaccini ed Elly Schlein, nelle loro mozioni hanno presentato proposte importanti e interessanti per il futuro del nostro Paese. Da Noi deve partire un progetto collettivo per cambiare il PD e l’Italia, per una visione di futuro che coniughi giustizia sociale e climatica. Oggi è il momento di ridare al Partito Democratico un’identità chiara, comprensibile e coerente. Il Congresso costituente è un’occasione per ritrovare il senso di un impegno comune, per chiederci che cos’è andato storto, dove si è rotta la connessione sentimentale con chi vogliamo rappresentare: e allora partecipiamolo, affolliamolo di idee. Abbiamo un compito importante, che non è soltanto quello di eleggere una nuova segretaria o segretario ma innanzitutto di scrivere insieme una storia nuova. Di riscoprirci una comunità politica che vuol essere intelligenza collettiva, sanando le fratture prodotte dagli errori e dalle contraddizioni di questi anni.

Rimettiamoci in piedi e facciamo un passo avanti tutti insieme. All’Italia serve adesso un’opposizione forte e rigorosa, seria e costruttiva, capace di permettere alle elettrici e agli elettori, la prossima volta, di dare fiducia ad un’alternativa chiara e migliore.

Vi aspettiamo.

Partito Democratico Piazza Armerina”

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi