Piazza Armerina : arrestato perché avrebbe stalkerizzato la sua ex compagna

Piazza Armerina : arrestato perché avrebbe stalkerizzato la sua ex compagna

Gli agenti del commissariato di P.S. di Piazza Armerina hanno arrestato un uomo, 31 anni con l’accusa di atti persecutori aggravati nei confronti della ex compagna. L”intervento della polizia dopo  le dichiarazioni della donna che avrebbe indicato nel suo ex compagno l’uomo che la terrorizzava da mesi con pedinamenti, molestie e minacce anche di morte. L’uomo sembra volesse ad ogni costo riallacciare la relazione. Gli agenti del commissariato di Piazza Armerina, ricevuta la denuncia, hanno subito attivato la procedura del “Codice Rosso” prevista nei casi di violenza di genere.

La ragazza ha raccontato agli inquirenti di aver subito pedinamenti, continue chiamate e messaggi telefonici anche con pesanti minacce di morte o con la dichiarata volontà sfregiarla con l’acido muriatico. L’uomo, secondo quanto raccontato dalla vittima agli agenti, le inviava messaggi con foto ritraenti nodi scorsoi da impiccagione, coltelli e mannaie o che lo ritraevano  con una cartucciera a tracolla.Una situazione che ha generato nella donna un grave stato di ansia.  Le immediate indagini da parte degli investigatori del Commissariato di Piazza Armerina hanno permesso al giudice per indagini preliminari ,  dr.ssa Luisa Maria Bruno, di emettere un mandato di cattura eseguito dagli agenti.

La polizia, nel corso dell’esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari dello stalker, ha effettuato una perquisizione domiciliare durante la quale sono stati sequestrati una mannaia, già riprodotta in una delle fotto inviate alla vittima, e il telefono cellulare, che conteneva ancora molti messaggi minatori. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato ricondotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per l’ulteriore seguito processuale. Nei confronti della donna è stata immediatamente attivata la “rete di protezione” anche da parte della Polizia di Stato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi