CNA: “Salvaguardare i tessuti produttivi, riducendo le imposte e aiutando gli acquisti nei settori più colpiti”

CNA: “Salvaguardare i tessuti produttivi, riducendo le imposte e aiutando gli acquisti nei settori più colpiti”

“Il tessuto produttivo della provincia, già fortemente indebolito dalle dinamiche economiche precedenti al COVID, deve essere la priorità delle Istituzioni. – dichiara Filippo Scivoli, Presidente della CNA di Enna – Per questo invitiamo le amministrazioni e tutte le forze politiche a valutare provvedimenti di riduzione del carico fiscale e al tempo stesso aiuti per alimentare la domanda di consumi.”
Secondo CNA, la riapertura graduale delle attività, così come le limitazioni e la crisi di liquidità registrata ridurranno la propensione alla spesa delle famiglie, come anticipato da diversi Istituti.
Quindi è importante, prevedere soluzioni che favoriscano la ripresa dei consumi.
“Registriamo segnali incoraggianti a partire dal Comune di Enna passando anche per le altre amministrazioni della Provincia con cui c’è una interlocuzione sulle possibili riduzioni di imposte e su aiuti mirati. – prosegue i presidente di CNA Scivoli -E’ chiaro che è importante tenere conto del quadro complessivo di aiuti che si vanno delineando a tutti i livelli per rendere più efficaci le misure.”
“Siamo a disposizione della Amministrazioni per collaborare alle misure più efficaci ma al contempo chiediamo l’istituzione di tavoli tecnici per gestire al meglio la riapertura e l’applicazione delle relative norme e le proposte di rilancio.”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi