Articolo 1 – MDP: “Hotel Sicilia: un simbolo storico per la città di Enna.”

COMUNICATO STAMPA

In questi giorni di novembre nella nostra città si è diffusa una notizia dirompente che sta pian piano occupando le notizie della cronaca ed un po’ meno della politica: l’Hotel Sicilia, struttura alberghiera simbolo storico della città di Enna, entro pochi giorni potrebbe chiudere e cessare la propria attività. La vicenda di per sé è una di quelle che colpisce per pesantezza nell’immaginario collettivo di una piccola comunità orgogliosa come quella ennese. L’albergo, infatti, rappresenta un simbolo nella storia della città: attivo da oltre 35 anni, a seguito della chiusura dello storico Hotel Belvedere l’Hotel Sicilia divenne una bandiera della comunità ennese, punto di approdo per i forestieri e vanto cittadino in pieno centro storico. Le vicende legali dietro l’accaduto sono molto complesse, interessano molte parti in causa, tra cui l’ente provinciale e non ci riguardano: la situazione è tale e complessa e su questo si farà con il tempo ed i dovuti mezzi la chiarezza necessaria. Su un punto però la politica ennese non può tacere: non si può rinunciare con leggerezza ad un simbolo cittadino come quello rappresentato dall’Hotel Sicilia.

Lo sdegno e lo stupore popolare la dimostrano: i cittadini ennesi sono sinceramente colpiti ed addolorati per la vicenda, tanto l’Hotel Sicilia rappresenta nell’immaginario e nel sentimento collettivo. Per parte nostra ci sentiamo di fare un appello: riteniamo importante, per la nostra città, che si provi ancora a trovare spazi di discussione ed intervento per provare a sistemare, con la dovuta soddisfazione delle parti in causa, una soluzione che non comprometta la permanenza e salvi la sua valenza come simbolo culturale e storico della città. Per questo abbiamo incontrato i gestori dell’Hotel, convinti dell’importanza a livello di sentimento popolare della vicenda ormai nota alla pubblica opinione. Siamo convinti che la storia della nostra città abbia un valore e che su questo valore le Istituzioni debbano fare le dovute riflessioni e considerazioni.

Lillo Colaleo,
Coordinatore Provinciale Articolo Uno MDP Enna

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi