Piazza Armerina – I casi aumentano, l’incremento in relazione all’arrivo della variante inglese ma non solo…

Piazza Armerina – I casi aumentano, l’incremento in relazione all’arrivo della variante inglese ma non solo…
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

A Piazza Armerina  dopo i dati sui contagi, che nei giorni scorsi i facevano bene sperare in relazione ad un ritorno verso la normalità, sono arrivati quelli relativi a questa settimana che hanno riportato in alto il numero dei soggetti contagiati. La causa di questo aumento, che riguarda un po’ tutta la Sicilia, è molto probabilmente anche legata all’arrivo nell’isola della variante inglese che, come ci dicono gli scienziati, si trasmette con maggiore facilità. E’ anche vero che i numeri rassicuranti registrati a Piazza Armerina nei giorni scorsi possono avere indotto qualcuno ad abbassare la guardia e la controprova di questa ipotesi sta nel fatto che il contagio si è sviluppato spesso tra amici della stessa comitiva. Non è ancora giunto il momento di mollare, avvertono le autorità sanitarie, anche perché la variante inglese impone una maggiore attenzione nel rispetto delle distanze e nell’uso della mascherina.

Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta sembrano in realtà pronte alcune riunioni famigliari nelle seconde case di campagna, dato che può essere dedotto dalla tipologia di spesa che molti soggetti stanno facendo in queste ore nei supermercati e , soprattutto, nelle macellerie. Un situazione che quassi sicuramente produrrà un incremento di contagi nei prossimi quindici giorni. Speriamo che le forze dell’ordine facciano buona guardia e intervengano in caso di assembramenti e affollati festini per la  pasquetta. In questo caso il cattivo tempo previsto, dissuadendo qualcuno a recarsi in campagna, potrebbe dare una mano alla situazione

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi