Piazza Armerina -Tributi, l’Assessore Cugini: “Smentisco quanto riportato dal quotidiano La Sicilia”

Piazza Armerina -Tributi, l’Assessore Cugini: “Smentisco quanto riportato dal quotidiano La Sicilia”
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

COMUNICATO ASSESSORE ALESSIO CUGINI

n ordine all’articolo apparso oggi sul quotidiano La Sicilia mi trovo costretto a smentire categoricamente titolo e contenuto dello stesso. Come correttamente riportato da StartNews il Consiglio comunale che si è tenuto giorno 28 gennaio scorso ha messo ai voti la delibera di Giunta in tema di riscossione dei tributi.

E’ mio dovere, come già fatto in Aula, ringraziare anche l’opposizione per il confronto che ha portato a definire un testo che ritengo costituisca un grande passo avanti per il nostro Comune. Da segretario di partito ho fortemente osteggiato la scelta della precedente Amministrazione (rappresentando senza nessuna paura alla Giunta e al precedente ragioniere capo nella Sala delle Luci tutto il mio disappunto) di consegnare le tasche dei cittadini a soggetti privati esterni, con percentuali di guadagno a di poco allucinanti.

Da Assessore ai Tributi mi sono immediatamente confrontato con il Responsabile di Settore, rag. Baiunco, che ringrazio per la sua professionalità e preparazione, mettendo neo su bianco la scelta precisa di questa Amministrazione di non consegnare all’esterno la riscossione dei tributi. E così e stato. La delibera che il Consiglio comunale ha approvato chiarisce molto bene che il Comune si avvarrà per i tributi maggiori (che incidono in maniera più forte sulle famiglie dei nostri concittadini) di un servizio esterno solo per elaborare i dati, ma la riscossione sarà sempre gestita dagli Uffici comunali, per garantire un confronto diretto con i cittadini ed evitare salassi o pignoramenti automatici, soprattutto a tutela delle fasce più deboli.

E questo provvedimento si inserisce in una serie di altri, già approvati, a tutela delle fasce della popolazione più in difficoltà, e su cui sono fiero di aver messo la firma, primi fra tutti rottamazione delle cartelle esattoriali e baratto amministrativo. Spiace che si dedichi così poco spazio ad un risultato invece molto importante e, soprattutto, che si travisino informazioni invece molto chiare.

 

Avv. Alessio Cugini
Assessore della Città di Piazza Armerina

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi