StartNews

logo
tEatro ORDINA
logo
tEatro ORDINA

Valguarnera: assenza in consiglio comunale, le precisazioni dei consiglieri Draià, Auzzino, Capuano e Pecora

Valguarnera: assenza in consiglio comunale, le precisazioni dei consiglieri Draià, Auzzino, Capuano e Pecora

I Consiglieri Comunali Draià Antonino, Auzzino Carmelo, Capuano Enrico e Pecora Sara che sostengono l’azione amministrativa del Sindaco Francesca Draià in merito alla loro assenza nella seduta di Consiglio Comunale di giorno 11/10/2022 dichiarano quanto segue:

“Per correttezza nei confronti dell’intera cittadinanza valguarnerese, ci teniamo a precisare che l’assenza alla seduta di Consiglio Comunale di giorno 11/10/2022 è stata comunicata al Presidente del Consiglio a mezzo PEC da tutti e quattro i Consiglieri Comunali. Aperta la seduta di consiglio, il Presidente ha letto solamente due delle quattro PEC ricevute e non comprendiamo il motivo per la quale le altre sono state ignorate. Inoltre, durante i lavori del Consiglio Comunale, secondo una sua interpretazione del tutto personale, il Presidente del Consiglio ha affermato in diretta streaming che la nostra assenza era una mossa politica dettata chissà da quale strategia. Detta affermazione, a nostro avviso, è non solo del tutto fuori luogo ma anche tendenziosa, in quanto già in sede di I Commissione Consiliare del 3/10/2022 i Capigruppo Draià e Capuano avevano dichiarato che per tale data non sarebbero stati presenti, di fatto palesando quindi con largo anticipo la suddetta “strategia”.


Abbiamo sempre teso la mano e cercato di collaborare, soprattutto nella scelta delle date da stabilire per svolgere i lavori del Consiglio Comunale, ma da qualche mese a questa parte notiamo da parte del resto dei Capigruppo che non vi è la stessa voglia di collaborazione, in quanto gli stessi grazie alla forza dei numeri, bocciano le date proposte dai Capigruppo Draià e Capuano, sostenitori dell’attività amministrativa del Sindaco, votando per la convocazione dei Consigli Comunali in date diverse. Inoltre nella seduta di I Commissione del 03/10/2022 il Sindaco aveva fatto inserire a verbale che giorno 11 c.m. sarebbe stata impossibilitata a partecipare all’adunanza del Consiglio Comunale per impegni istituzionali. Non curanti di tali dichiarazioni sia il Presidente che i Capigruppo presenti hanno deciso di procedere ugualmente per la data stabilita.

Di notevole rilevanza è risultata la posizione impassibile del Presidente del Consiglio che, sentite tutte le forze politiche, avrebbe dovuto garantire tutto il Consiglio Comunale, o quantomeno assumere una posizione “super partes”, così come lui stesso ama definire la sua posizione politica di Presidente.

Siamo molto amareggiati che per l’ennesima volta non ci viene data la disponibilità da parte del resto dei colleghi Capigruppo ad accettare le nostre proposte sulla scelta delle date per la convocazione del Consiglio Comunale. Auspichiamo che per il futuro si cambi rotta durante i lavori della I Commissione, cercando di tenere in considerazione anche le date proposte dai capigruppo Draià e Capuano, in modo da mettere i Consiglieri Comunali Auzzino, Capuano, Draià e Pecora in condizioni di poter svolgere nel miglior modo possibile il ruolo che la cittadinanza gli ha affidato”.

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi