StartNews

logo
tEatro ORDINA
logo
CASTELlaccio ani2

Gioco illegale, scende in campo la Polizia Locale di Roma Capitale

Gioco illegale, scende in campo la Polizia Locale di Roma Capitale

Con la pandemia sono cresciute le attività, online e non, che offrono gioco illegale. Ecco le azioni di società del settore e di Forze dell’Ordine per contrastarlo.

C’è una nuova task force attiva nella nostra città per contrastare il gioco illegale. Un impegno straordinario della Polizia Locale di Roma Capitale, che ha messo in campo un’attività di vigilanza, diretta e in tempo reale, per contrastare questa grande piaga, tornata pericolosamente in auge durante la pandemia da Covid 19. Da un primo giro di monitoraggio gli agenti hanno notato che su 237 attività controllate sono addirittura 200 quelle che non rispettano norme e regole del settore. Sono scattate quindi le prime sanzioni: multe da almeno 150 euro e sospensione dell’attività, nei casi più gravi.


Gioco illegale, numeri in rialzo

Un impegno che si è reso urgente, dicevamo, proprio per contrastare il pericoloso ritorno delle attività illecite. Lo rende noto una recente ricerca di mercato targata EMG Different che all’interno del report “Conoscenza e percezioni dei siti di scommesse illegali” ha intervistato 2 mila gamers provenienti da oltre 700 comuni italiani. Cosa emerge? Una effettiva difficoltà di riconoscere e distinguere siti di gioco illegale. “Il divieto di comunicare e pubblicizzare al quale sono obbligati tutti i siti di gioco legale, ha aperto la strada ai siti illegali – ha spiegato il Presidente di Logico, Moreno Marasco – che, non dovendo sottostare ad alcuna norma, hanno avuto ed hanno tuttora le mani libere”.

Oltre il 46% degli intervistati ammette infatti di conoscere almeno un sito illegale e l’11% del campione racconta di conoscere addirittura una serie di piattaforme di gioco proibito.

Le attività della società di gambling

Accanto alle autorità competenti, come nel caso della Polizia Locale di Roma Capitale, stanno facendo molto anche le aziende del gioco d’azzardo legale, da sempre impegnate nel contrasto delle attività criminali. Lo dimostra, ad esempio, l’impegno di StarVegas Casino, piattaforma che partecipa al circuito di ADM, ovvero l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato.

Questo marchio si serve della certificazione eCogra, ente di verifica della regolarità delle attività, che controlla ogni operazione di gioco per offrire agli utenti un’esperienza di gioco sicura e trasparente. Una sicurezza che passa anche attraverso la tutela dei dati sensibili, grazie a strumenti di crittografia digitale che nascondono tutte le informazioni riservate.

Un impegno di fondamentale importanza, dunque, che deve avvenire in massima sinergia tra autorità, Forze dell’Ordine e società di gambling. Riunite per il contrasto del gioco illegale e per la sicurezza dei loro utenti.

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi