Valguarnera – Finanziamento per il risanamento conservativo della chiesa di San Liborio

Valguarnera – Finanziamento per il risanamento conservativo della chiesa di San Liborio

“Abbiamo partecipato al “Bando Pubblico D.D.G. 988/2018” dell’Assessorato delle Infrastrutture e della mobilità per la predisposizione di un programma regionale di finanziamento al fine di favorire gli interventi diretti a tutelare l’ambiente e i beni culturali, per la realizzazione di infrastrutture per l’accrescimento dei livelli di sicurezza, per il risanamento dei centri storici e la prevenzione del rischio idrogeologico, a valere sulle risorse FSC, nei comuni della Regione Siciliana per i “LAVORI DI RESTAURO, CONSOLIDAMENTO E RISANAMENTO CONSERVATIVO DELLA CHIESA DI SAN LIBORIO E DEI LOCALI ANNESSI”, riguardanti l’immobile sito in via Garibaldi”. A dichiararlo è l’assessore ai lavori pubblici di Valguarnera Carmelo Auzzino.  

“Con delibera di Giunta Comunale n.87 del 27/07/2018  – continua l’assessore – è stato nominato Responsabile Unico del Progetto (RUP) il responsabile del settore tecnico del Comune di Valguarnera Arch. Giuseppe Di Vincenzo. E’ stata accolta da parte del Comune la nota protocollo generale n.8276 del 6/7/2018, del rappresentante della Parrocchia San Giuseppe, Don Enzo Ciulo, il quale avendo preso visione del bando in questione ed essendo in possesso del progetto del restauro della Chiesa di San Liborio, chiedeva all’Ente comunale di voler assumere la competenza di soggetto attuatore e di predisporre tutti gli atti consequenziali al fine di partecipare al bando. Con la suddetta delibera di Giunta l’amministrazione prendeva atto della citata richiesta, attivando il procedimento per la partecipazione al bando avviando un importante azione sinergica con la Chiesa con il fine di ottenere il finanziamento per il recupero di un immobile all’interno del centro storico, condizione indispensabile per la partecipazione al bando.”

” Con DDG n.1950 della Regione Siciliana, assessorato infrastrutture e mobilità, – conclude l’assessore – viene approvata in via definitiva la graduatoria collocando l’opera di restauro in questione in quarta posizione con punti 92 su 100 per un importo di €565.380,77. Altro finanziamento ottenuto e che finalmente ridà lustro ad un immobile abbandonato da anni. Voglio ringraziare Don Enzo Ciulo, la Curia e l’ufficio tecnico del comune di Valguarnera per la collaborazione che si è avuta in questi anni nell’intendimento comune e collettivo, ottenendo un risultato prestigioso per la nostra comunità. Anche se in un momento storico molto difficile, noi rappresentanti delle istituzioni non possiamo fermarci ma dobbiamo andare avanti e dare il massimo del nostro impegno.”

“Siamo soddisfatti dei traguardi raggiunti – aggiunge il sindaco di Valguarnera Fancesca Draià – e se pensiamo che al nostro insediamento non c’erano progetti ne finanziati, ne in attesa di finanziamento e nemmeno in cantiere. Questa amministrazione in 5 anni ha avuto finanziati diversi finanziamenti e tutti ormai pronti alla cantierabilità.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi