Piazza Armerina, coronavirus – Piazzesi distratti, poca attenzione alle norme per evitare il contagio

Piazza Armerina, coronavirus – Piazzesi distratti, poca attenzione alle norme per evitare il contagio

Senza utilizzare toni allarmistici dobbiamo comunque riferire sulla superficialità di alcuni cittadini piazzesi che, forse per evitare di mostrarsi paurosi di fronte l’emergenza coronavirus, continuano a mantenere comportamenti pericolosi per loro stessi e per chi li circonda. Dovremmo farcene una ragione: nelle prossime settimane saremo costretti a cambiare i nostri comportamenti e renderci conto che il pericolo è reale, esiste e potrebbe essere a pochi metri da noi.
Questa mattina alcune attività commerciale erano piene dei soliti avventori in attesa di essere serviti senza che fra loro fosse rispettata la distanza minima richiesta dal decreto del governo. Stessa cosa nei supermercati e nelle bancarelle domenicali. Ho visto anche gente salutarsi con una vigorosa stretta di mano o baciarsi affettuosamente.

Nessuno può essere sicuro che una amico, quello che conosciamo dalla nascita, con cui abbiamo sempre condiviso la nostra vita non abbia avuto un contatto con il virus. Scusate la brutalità dell’affermazione ma credo che chiedere una maggiore attenzione a tutti si necessario anche per gli anziani di questa città, e sono tanti, che più di ogni altra categoria rischiano la propria vita in questo momento. Abolite le strette di mano e i baci, mantenete la distanza minima di un metro da chiunque e lavatevi spesso le mani.

Un comportamento ancor più responsabile lo chiediamo a chi dovesse rientrare a Piazza Armerina dalle zone rosse previste dal governo anche perché in caso di contagio rischiano una denuncia penale. Ricordiamo che è necessario in questi casi avvertire il proprio medico di famiglia, porsi in quarantena e registrarsi sul sito della regione.

Nicola Lo Iacono

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi