Weekend in compagnia del maltempo: nuova perturbazione in arrivo con piogge e rovesci sparsi

Weekend in compagnia del maltempo: nuova perturbazione in arrivo con piogge e rovesci sparsi

In questi giorni l’eccezionale siccità che ha letteralmente annientato la stagione invernale è stata interrotta dall’ingresso di una perturbazione atlantica che ha riportato le piogge, seppur moderate, su gran parte del nostro territorio; fenomeni che tuttavia non sono riusciti a colmare il deficit pluviometrico accumulato in questi mesi.
ANALISI SINOTTICA
La perturbazione sopra elencata è riuscita a rompere di fatto il dominio anticiclonico di questi mesi aprendo di fatto un “canale perturbato” agevolato dall’arretramento dell’alta pressione in Atlantico.
Tale nuovo assetto favorirà nel weekend un nuovo ingresso di una saccatura proveniente dal nord-Atlantico, saccatura che approfitterà della temporanea risalita verso nord dell’alta pressione delle Azzore.

Entrando nel Mediterraneo, nella giornata disabato prenderà forma la perturbazione che sarà all’origine di un nuovo peggioramento che ci terrà compagnia per tutto il weekend.
L’avanguardia di tale perturbazione già davenerdì farà sentire i suoi effetti con un aumento generale della nuvolosità veicolata dal richiamo di natura prefrontale che farà in un primo momento aumentare le temperature. Successivamente il calo sarà repentino con valori termici prettamente invernali che accompagneranno questo fine settimana.
EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Sabato 7 marzo
Peggiora rapidamente nella notte a partire dalle province occidentali con piogge e rovesci sparsi; i fenomeni si estenderanno a tutta la regione durante la mattina risultando più insistenti su trapanese, agrigentino e costa meridionale in genere; più al riparo il settore ionico con piogge più sporadiche.
Fra il pomeriggio e la sera ancora instabile con i fenomeni che tenderanno a concentrarsi in serata sul settore tirrenico. Neve in serata a partire dai 1200/1300 metri.
Le temperature saranno in calo ovunque, localmente anche di 4/6 gradi.
Venti sostenuti o forti da ovest/nord-ovest molto forti sul Canale di Sicilia.
Mari: molto mossi, agitato il Canale di Sicilia.

Domenica 8 marzo
Tempo molto instabile specie al mattino su tutto il settore tirrenico con piogge e rovesci sparsi, localmente grandinigeni e a sfondo temporalesco. Altrove nuvolosità irregolare ma senza fenomeni di rilievo. Neve sopra i 1200/1300, localmente a quote inferiori sotto rovesci intensi.
Le temperature saranno stazionarie e su valori tipicamente invernali.
Venti sostenuti da nord-ovest.
Mari: molto mossi o localmente agitati.

A cura di 
David Cartarrasa
Segui la mia pagina su Facebook

[the_ad id=”17417″]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi