A Catania per acquistare una pistola. In manette un pluripregiudicato barrese e il venditore dell’arma

A Catania per acquistare una pistola. In manette un pluripregiudicato barrese e il venditore dell’arma

Agenti della Squadra Mobile della Questura di Enna e del Commissariato di P.S. di Piazza Armerina hanno tratto in arresto due persone – P.D. di Barrafranca di anni 50 e P.G. di origine ennese di anni 75 – per ricettazione, detenzione e porto di arma clandestina e possesso di banconote false. Gli agenti hanno seguito un pluripregiudicato barrese che appena giunto a Catania, dove si era recato con un pullman, è stato visto dagli agenti che avevano viaggiato con lui, ritirare da un uomo un plico. A quel punto gli stessi agenti sono intervenuti scoprendo che la transazione aveva come oggetto una pistola e che i due, subito arrestati e condotti al carcere di piazza Lanza,  erano anche in possesso di banconote false. Sono in corso verifiche per scoprire la provenienza dell’arma, i motivi della cessione oltre che per appurare ulteriori responsabilità penali da parte di terzi.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi