A Enna, Piazza Armerina e Nicosia Babbo Natale arriva con le “gazzelle” dei Carabinieri

A Enna, Piazza Armerina e Nicosia Babbo Natale arriva con le “gazzelle” dei Carabinieri

E’ risaputo, il Natale porta con sé lo scambio dei regali. Lo sanno grandi e piccini, è un momento magico atteso per tutto l’anno… ma i piccoli ospiti dei Reparti di Pediatria degli Ospedali di Enna, Piazza Armerina e Nicosia, quest’oggi hanno avuto la sorpresa di scartare tantissimi regali donati dai Carabinieri. Tra i sorrisi di meraviglia e stupore dei bambini, i militari dell’Arma delle tre Compagnie del Comando Provinciale di Enna, diretto dal Tenente Colonnello Saverio Lombardi e i soci delle Sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri, hanno consegnato stamani tanti giocattoli e suscitato un’atmosfera di gioia e serenità anche tra i più grandi.

Tra cavalli a dondolo, palloncini, bambole e peluches i bambini sono stati gli indiscussi ed intrepidi protagonisti di una giornata indimenticabile, entusiasmante anche per il personale ospedaliero, medico ed infermieristico, per i volontari dell’A.V.O., per i “nasini rossi” che normalmente intrattengono i piccoli con la Clown Therapy; attimi di felicità semplice e sincera che resteranno per tanto tempo nella memoria di tutti i presenti.

L’iniziativa fortemente voluta dalle Sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri della Provincia di Enna, con la partecipazione dei militari in servizio, è stata sostenuta con successo dal Direttore dell’Azienda Sanitaria di Enna che comprende il territorio della Provincia di Enna e il comune di Capizzi (ME), un comprensorio che conta una popolazione di circa 180.000 abitanti… ma a farla da padrone sono stati loro, i bambini; tra i corridoi, era un alternarsi di scherzi e risate, di fiamme d’argento dei berretti e mattoncini colorati saltati fuori dai barattoli delle costruzioni, di pupazzetti variopinti e foulard bianchi, rossi e blu delle “benemerite”, le ragazze dell’A.N.C. Perché è davvero Natale quando anche i grandi si divertono con poco e forse, assecondando un po’ il “fanciullino” che è in loro, si confondono con i bambini.

Tutto ciò, mentre le “gazzelle”, quelle vere, quelle blu e bianche targate CC, pattugliano il territorio per garantire un Natale sereno ai cittadini.

Buone Feste dai Carabinieri di Enna!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi