La canapa ed il suo utilizzo tra rimedi naturali e cucina

La canapa ed il suo utilizzo tra rimedi naturali e cucina

La canapa è una delle piante più importanti del nostro pianeta. Per lunghi anni è stata la principale protagonista della nostra economia, basata soprattutto sulla coltivazione e sulla lavorazione di questa pianta ritenuta da molti miracolosa. Dalla canapa, infatti, si ricavano prodotti di ogni tipo come quelli per l’alimentazione, l’abbigliamento e la cosmesi. La canapa, inoltre, è una risorsa naturale i cui prodotti sono 100% vegetali e rinnovabili. I consumatori sono sempre più attenti al tema della salute e del biologico.

I rimedi naturali della canapa
Negli ultimi anni la canapa ha visto crescere l’interesse nei suoi confronti soprattutto per quanto riguarda i rimedi naturali. Sempre più persone cercano informazioni sulla canapa e soprattutto sull’olio di CBD (disponibile su questo sito) e del suo utilizzo nel campo medico.

L’utilizzo dei prodotti a base di canapa può essere molto utile nel combattere il mal di testa ed il mal di schiena, grazie soprattutto all’effetto analgesico e antinfiammatorio dei cannabinoidi che agiscono sull’apparato muscolo-scheletrico. Recenti studi hanno appurato la loro efficacia anche nel trattamento dell’artrite reumatoide.

L’uso alimentare
Anche nel campo alimentare la canapa svolge un ruolo importantissimo. I semi di canapa, infatti, sono ritenuti una vera e propria bomba di proteine, vitamine, minerali e grassi insaturi. I semi di canapa possono essere consumati sotto diverse forme, ad esempio riducendoli in farina per impiegarla nella preparazione di prodotti da forno, macinati insieme ad altri ingredienti per realizzare pesti, salse o creme oppure in bevanda vegetale con l’aggiunta di acqua, che a sua volta può essere trasformata in formaggio come ricotta o tofu di canapa.

Gli esperti consigliano di consumarli crudi, così come avviene per la frutta secca, oppure sotto forma di olio per condire le pietanze o a cucchiaini come integratore. Questi semi sono ricchi di proteine e aminoacidi, vitamine e minerali che contribuiscono al rafforzamento delle cellule, combattono la spossatezza e forniscono molta energia.

Inoltre i semi di canapa offrono una grande quantità di acidi grassi insaturi, utili a tenere sotto controllo il colesterolo e garantire il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare.

L’olio di semi di canapa
Uno dei prodotti a base di canapa più apprezzato nel campo alimentare è l’olio di semi di canapa. Questo è ricco di acido linoleico, appartenente agli acidi grassi polinsaturi del gruppo Omega 6, ma anche vitamina E, calcio, magnesio e potassio. Secondo gli esperti di alimentazione l’olio di semi di canapa presenta un’alta concentrazione di acidi grassi essenziali e vitamine del gruppo B, e può essere consigliabile anche nella dieta dei più piccoli.

L’olio contiene inoltre tutti gli otto aminoacidi essenziali, quelli che l’organismo non può sintetizzare in modo autonomo e che devono essere introdotti attraverso il cibo. Per questo motivo i semi di canapa, ed i suoi derivati, sono considerati come un super food.

Con i semi di canapa è possibile preparare davvero tante ricette come i grissini di farina di canapa (di facile digeribilità), i taralli e altri appetizer. Sempre con la farina possiamo preparare un impasto per pizze o per pasta senza gliadina e glutenina e con un apporto calorico inferiore del 20% rispetto a quello della farina di frumento.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi