StartNews

logo
casino
logo
casino

Università popolare del tempo libero “Ignazio Nigrelli” annuncia il 29° anno accademico: un viaggio tra cultura, storia e attualità

Università popolare del tempo libero “Ignazio Nigrelli” annuncia il 29° anno accademico: un viaggio tra cultura, storia e attualità

L’Università Popolare del Tempo Libero “Ignazio Nigrelli di Piazza Armerina” ha annunciato il suo 29° anno accademico per il 2023-24. Le lezioni si terranno presso il Convento di San Pietro a partire dalle 17:30.

Il programma di quest’anno è particolarmente ricco e vario, toccando temi che vanno dalla storia all’attualità, passando per l’archeologia e la cultura. Il 27 ottobre, il caporedattore de L’Espresso, Enrico Bellavia, aprirà l’Anno Accademico con una lezione sul tema “La Sicilia delle emergenze”. Seguirà il 10 novembre Dando Procaccianti, giornalista e redattore di Report, che parlerà dei “Rischi e opportunità del giornalismo d’inchiesta”.


Non mancheranno lezioni dedicate all’archeologia, come quella del 17 novembre, in cui Andrea Arena e Eleonora Draia’ discuteranno delle nuove acquisizioni e futuri progetti riguardanti Rossomanno e il territorio circostante. Il programma prevede anche eventi speciali, come quello dedicato alla Giornata Internazionale della Donna l’8 marzo, e conversazioni con ospiti di calibro internazionale come Roberto Dainotto, docente alla Duke University, che parlerà del mondo fantastico di Italo Calvino.

Inoltre, sono previste escursioni culturali, come la visita a Leonforte e all’azienda orafa “Giuliana di Franco”, e proiezioni di documentari, come “L’oro della terra”, che esplora l’antica coltivazione del grano a Ciazza. Con un programma così ricco e variegato, l’Università Popolare del Tempo Libero “Ignazio Nigrelli” si conferma come un punto di riferimento per la cultura e l’apprendimento nel territorio.

IL PROGRAMMA 

27 ottobre 

venerdì 

Enrico BELLAVIA, Caporedattore de L’Espresso  

La Sicilia delle emergenze 

10 novembre 

venerdì 

Dando PROCACCIANTI – Giornalista, redattore A Report 

Rischi e opportunità del giornalismo d’inchiesta 

17 novembre 

venerdì 

Andrea ARENA – Eleonora DRAIA’ – Archeologi
Rossomanno e il territorio circostante. Nuove acquisizioni, letture e futuri progetti  
1 dicembre 

venerdì 

Laura ANELLO – Fondatrice e Presidente della “Via dei Tesori”
Le Vie dei Tesori – Il patrimonio come leva di crescita della comunità 
15 dicembre 

venerdì 

Roberto DAINOTTO – Docente A Romance studies and literature, Duke University (NC, USA)
Il mondo fantastico di Italo Calvino (a 100 anni dalla nascita)  
17 Dicembre
domenica 
ESCURSIONE
VISITA A LEONFORTE con Maria Rosaria Vitale, Unict VISITA ALL’AZIENDA ORAFA “GIULIANA DI FRANCO”  
12 gennaio
venerdì 
Anna Maria ALAIMO – Docente di Diritto del Lavoro, Università di Catania
 Il salario minimo tra vincoli europei e progetti nazionali  
26 gennaio
venerdì 
Paola BARBERA – Docente di Storia dell’architettura, Università di Catania presidente della Associazione Italiana di Storia dell’architettura
I borghi rurali in provincia di Enna: dall’utopia alla realtà  
9 febbraio
venerdì 
Marco INCALCATERRA – Cultore di storia locale  

I baroni Camerata, gli ultimi feudatari di Piazza. Notizie storiche e spigolature di documenti inediti 

23 febbraio
venerdì 
Ugo ADAMO – Studioso del territorio
Nicosia, tra isolamento e magnificenza  
8 marzo
Venerdì 
EVENTO SPECIALE DEDICATO ALLA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA INSIEME ALLE ALTRE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO  
22 marzo
venerdì 
Alberto TODARO – Università di Granada
Claudio Di Rosa, un desaparecido piazzese  
5 aprile
venerdì 
Ilenia ADAMO – Psicologa e Psicoterapeuta
Natura e cultura della violenza di gruppo  
19 aprile venerdì  Rosalba SORICE — Docente di Storia del Diritto, Università di Catania
Le Resistenza delle donne  
12 maggio
domenica 
ESCURSIONE
LA VIA DEI TESORI  
EVENTO SPECIALE  

DATA DA DEFINIRE 

Attilio BOLZONI, giornalista e scrittore
Conversazione  
DATA DA DEFINIRE 

 

Lucia TODARO – docente ed Erminio GATTUSO – ingegnere
Proiezione del documentario “L’oro della terra”, L’antica coltivazione del grano a Ciazza 

La quota di iscrizione varia in base all’età e alla tipologia di iscrizione: <strong>€30 per singoli</strong>, <strong>€50 per coppie</strong> e una tariffa ridotta di <strong>€10 per i giovani sotto i 30 anni</strong>.

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi