All’ufficio postale di Valguarnera: “disservizi agli sportelli, ritardi e file lunghissime”. Il sindaco Draià:”si faccia chiarezza”

All’ufficio postale di Valguarnera: “disservizi agli sportelli, ritardi e file lunghissime”. Il sindaco Draià:”si faccia chiarezza”

All’ufficio postale di Valguarnera le lunghe code e i disagi per le interminabili attese hanno finito per convincere il sindaco di Valguarnera, Francesca Draià,  a prendere carta e penna e a scrivere ai responsabili  dell’ufficio e al Ministero delle Telecomunicazioni. L’obiettivo è quello di  sollecitare un intervento in grado di evitare i disservizi che costringono soprattutto gli anziani a sostare al freddo per ore e ore in attesa di poter accedere ai locali  dell’ufficio postale. «Questa situazione – scrive il sindaco – non è più sostenibile, anche perché sempre con maggiore frequenza si rende necessario l’intervento della Polizia Locale per fronteggiare episodi di esasperazione, nervosismo e intolleranza, con persone anziane che accusano malori per le lunghe attese e cittadini che continuamente reclamano la mancanza di una adeguata risposta alle loro esigenze». « Da mesi il Bancomat è guasto – continua il sindaco –  e non è mai stati predisposto un sistema “eliminacode”. Questa paradossale situazione è stata già oggetto di segnalazioni e richieste di interventi, ma nessuno ha fatto nulla”.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi