Piazza Armerina – L’appello di Elia è stato ascoltato: trovati una bobina di tnt e elastici per fabbricare mascherine. Trasporto grazie a due assessori

Piazza Armerina – L’appello di Elia è stato ascoltato: trovati una bobina di tnt e elastici per fabbricare mascherine. Trasporto grazie a due assessori

L’appello di  un imprenditore che opera in via Garibaldi a Piazza Armerina, pubblicato da StartNews,  è stato ascoltato: Elia ha trovato sia il tessuto TNT che gli elastici per produrre con i suoi macchinari, normalmente utilizzati per cucire il cuoio, mascherine da distribuire gratuitamente.  Il TnT è stato donato da un impresario di Enna, Marco Libertino,  mentre gli elastici da Gianluigi Accorso della ditta Nuova Posta di Piazza Armerina.
La grossa bobina di TNT è stata trasportata a Piazza Armerina grazie all’intervento degli assessori Ettore  Messina e Salvo Cancarè che sin da subito si erano messi a disposizione di Elia. Il tessuto è arrivato  grazie ai due assessori che su un furgone a nove posti, mantenendo le distanze di sicurezza, lo hanno trasportato nel punto vendita di via Garibaldi. Buon lavoro a Elia.

 

Lascia un commento