Enna: Maria Muscia Cantaro spegne oggi 100 candeline

“Carù … vi rendete conto … sto per compiere .. un secolo!”  Questo è il commento,  detto con un sorriso divertito, con cui la signora Maria Muscia Cantaro si è rivolta ai suoi figli ed a sua figlia … “carusi” per modo di dire .. visto che l’età va dagli 81 anni del più grande ai 62 del più … piccolo. Cento anni, festeggiati oggi con i suoi cari,  che la vedono lucida, ironica, attiva e propositiva, come è stata per tutta una vita fatta di gioie ma anche di difficoltà, dolori che lei ha sempre affrontato con fede ed ottimismo, coraggio, dignità, determinazione ed amore per la propria famiglia, convinta che per ogni problema esiste una soluzione, senza che mai ci si debba perdere d’animo. È questo il messaggio che per il suo centesimo compleanno la signora Maria vuole dare ai suoi quattro figli, dieci nipoti, dieci pronipoti, l’ultima dei quali è nata un mese fa, alle sue nuore ed a suo genero, ma anche a tutti coloro che la conoscono, la stimano e le vogliono bene. La signora maria Muscia è nata a Niscemi il 6 Gennaio 1920, ha sposato nel 1937 Gaetano Cantaro deceduto nel 2002. La famiglia Cantaro è venuta a Enna, località dove lavorava il signor Gaetano  alla fine della seconda guerra mondiale. Oggi festeggiano la mamma Maria i figli Salvatore, Serafina, Rosario e Gabriele.

Condividi la notizia