StartNews

logo
tEatro ORDINA
logo
tEatro ORDINA

Visita del Generale Spina a Enna: un riconoscimento all’impegno dei carabinieri nel territorio

Visita del Generale Spina a Enna: un riconoscimento all’impegno dei carabinieri nel territorio

Il Generale di Divisione Giuseppe Spina, Comandante della Legione Carabinieri “Sicilia”, ha recentemente fatto visita alla Caserma “Gallo” di Enna, dove ha avuto l’opportunità di incontrare personalmente i militari del Comando Provinciale. L’evento ha visto la partecipazione del Comandante Provinciale, Colonnello Angelo Franchi, oltre a numerosi ufficiali e comandanti di stazione.

Un Incontro per Riconoscere il Lavoro dei Carabinieri

Durante la sua visita, il Generale Spina ha espresso il suo apprezzamento per l’incessante lavoro svolto dai carabinieri della provincia di Enna, evidenziando il loro impegno nel rispondere con prontezza ed efficacia alle esigenze di sicurezza del territorio. Ha inoltre elogiato vari militari per i loro recenti successi in operazioni preventive e di contrasto alla criminalità.


Attività di Rilievo nel Contrastare la Criminalità

Tra gli episodi di merito, il Generale ha sottolineato l’arresto di Guglielmo Ruisi, indagato per omicidio, il sequestro di beni legati a membri della criminalità organizzata e il ritrovamento di opere d’arte rubate. Questi successi non solo dimostrano l’abilità e la determinazione dei carabinieri nella lotta alla criminalità, ma rafforzano anche il senso di sicurezza nella comunità.

L’Importanza del Servizio per la Comunità

Il Generale ha ricordato ai militari l’importanza del loro ruolo di garanti della sicurezza pubblica, una missione che va oltre il semplice adempimento dei doveri; è una vera e propria funzione di rassicurazione sociale per i cittadini. L’incontro è stato anche un’occasione per rendere omaggio ai carabinieri in quiescenza, rappresentati dall’A.N.C., i quali hanno ricevuto un particolare ringraziamento per il loro servizio.

La visita del Generale Spina a Enna si conferma quindi non solo un gesto di riconoscimento verso gli sforzi dei carabinieri locali, ma anche un momento di motivazione per continuare a lavorare con dedizione e professionalità.

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi