StartNews

Furti a Troina: si riunisce il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica

Furti a Troina: si riunisce il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica

Nella pittoresca cittadina di Troina, il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica si è recentemente riunito in un incontro  per affrontare la questione dei furti che hanno turbato la comunità negli ultimi tempi. Convocata dalla Prefetto di Enna, dott.ssa Maria Carolina Ippolito, la riunione ha visto la partecipazione dei vertici delle Forze dell’Ordine, del Procuratore della Repubblica f.f. di Enna, del Vice Sindaco e del Comandante della Polizia del Libero Consorzio Comunale di Enna, oltre alla presenza del Sindaco di Troina. L’obiettivo principale era quello di delineare un piano d’azione efficace per migliorare la sicurezza sul territorio.

Durante l’incontro, è stato sottolineato come, nonostante gli episodi di furto di dicembre e gennaio, Troina registri un tasso di criminalità inferiore rispetto ad altre aree della provincia di Enna. Tuttavia, l’allarme non viene minimizzato: i vertici delle Forze di polizia hanno garantito un’intensificazione della presenza e dell’attenzione nelle ore più critiche, serali e notturne, per prevenire ulteriori crimini.

barock

Un dato allarmante emerso dalla discussione è l’incremento fino al 70% dei furti in abitazioni in alcuni comuni della provincia, un fenomeno che richiede una risposta decisa e coordinata. In questo contesto, è stata evidenziata l’importanza di una campagna di sensibilizzazione rivolta ai cittadini e ai titolari delle attività commerciali e produttive, per elevare il livello di sicurezza passiva attraverso misure preventive come l’installazione di sistemi di videosorveglianza e allarme, potenzialmente collegati alle Forze dell’Ordine.

Il Sindaco di Troina ha espresso pieno supporto alle direttive del Comitato, annunciando l’intenzione di estendere e potenziare il sistema di videosorveglianza esistente, finanziato in precedenza anche con fondi del Ministero dell’Interno – PON Sicurezza. Si prevede, inoltre, l’installazione di dispositivi ottici per la lettura delle targhe, specialmente in prossimità delle vie di accesso principali, finanziati dal bilancio comunale, come misura aggiuntiva per rafforzare la sicurezza e prevenire il crimine.

Queste iniziative rappresentano un passo significativo verso il rafforzamento della sicurezza a Troina, dimostrando l’impegno delle autorità locali e provinciali nel proteggere i cittadini e le loro proprietà. La collaborazione tra amministrazione comunale, Forze dell’Ordine e cittadini è fondamentale per creare un ambiente sicuro e sereno, in cui la comunità possa prosperare lontano dalle ombre della criminalità.

A.F.

CASTELlaccio ani2

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi