StartNews

logo
CASTELlaccio ani2
logo
casino

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: l’impegno dell’Arma dei Carabinieri

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: l’impegno dell’Arma dei Carabinieri

Nella giornata di ieri, dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne, l’Arma dei Carabinieri rinnova il suo impegno con una serie di iniziative volte a sensibilizzare la società e a fornire supporto concreto alle vittime. La campagna “Non rimanere in silenzio”, in collaborazione con le scuole, è un esempio emblematico di questo impegno. Attraverso video, foto e motion graphics, l’Arma mira a educare i giovani sulla gravità della violenza di genere, promuovendo un cambiamento culturale fondamentale.

Un’altra iniziativa di rilievo è l’adesione alla campagna internazionale “Orange the World”. In questa occasione, diverse caserme dell’Arma vengono illuminate di arancione, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, a dimostrazione dell’impegno costante in questo campo.


Particolarmente significativa è anche la collaborazione con gli istituti scolastici. Studenti dell’Istituto Tecnico Superiore G. B. Vaccarini di Catania e del Liceo Artistico Statale R. Cottini di Torino hanno dato vita a progetti creativi, tra cui un foto manifesto e uno spot istituzionale, per diffondere un messaggio di sensibilizzazione.

Sul sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, una sezione è dedicata al “codice rosso”, fornendo informazioni preziose su come riconoscere e affrontare situazioni di violenza di genere. Tra gli strumenti a disposizione, spicca il “Violenzametro”, un test di autovalutazione per aiutare le donne a comprendere la gravità della loro situazione.

La formazione gioca un ruolo cruciale nella prevenzione della violenza di genere. In quest’ottica, l’Arma collabora con diverse istituzioni per realizzare progetti educativi e di supporto. Tra questi, spiccano le stanze per l’ascolto protetto nelle caserme, realizzate in collaborazione con Soroptimist International d’Italia, e il progetto Mobile Angel, che prevede la distribuzione di dispositivi di allarme alle donne in situazioni di pericolo.

Queste iniziative dimostrano l’importanza dell’educazione e della formazione nella lotta alla violenza sulle donne. L’impegno quotidiano dell’Arma dei Carabinieri in questo campo è un segnale forte di sostegno e protezione per le vittime e un messaggio chiaro agli aggressori: la violenza non sarà tollerata.

Concludendo, la Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne non è solo un momento di riflessione, ma anche un’occasione per rafforzare la lotta contro questo fenomeno. L’Arma dei Carabinieri, con le sue iniziative, svolge un ruolo fondamentale in questa battaglia, contribuendo alla creazione di una società più giusta e sicura per tutte.

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi