Piazza Armerina – Affidata la progettazione per la costruzione del centro polivalente dell’ITIS “E. Majorana A. Cascino”

Piazza Armerina – Affidata la progettazione per la costruzione del centro polivalente dell’ITIS “E. Majorana A. Cascino”

Buone notizie per l’Istituto Tecnico Superiore “E. Maiorana” di Piazza Armerina”. L’ufficio Gare del III Settore del Libero Consorzio Comunale di Enna, diretto dall’ingegnere capo, Giuseppe Grasso, ha affidato il servizio di Ingegneria e Architettura per la progettazione esecutiva relativa ai lavori di manutenzione straordinaria e alla trasformazione della vecchia piscina, rimasta da anni incompleta, in un impianto polivalente a servizio della scuola. Ad aggiudicarsi il servizio di progettazione, per un importo contrattuale di circa 24 mila euro è l’ingegnere Paolo Vicari di Enna che, nell’ambito delle valutazioni previste nella procedura di gara informale economicamente più vantaggiosa, ha conseguito il punteggio più alto, sia per la valutazione economica che tecnica, rispetto alle altre due offerte pervenute. A rendere possibile il progetto un risparmio, di oltre 200 mila euro, accantonato nelle casse del Libero Consorzio Comunale di Enna, derivanti dal Credito Sportivo. Una scelta maturata dal Commissario straordinario dell’Ente, Girolamo Di Fazio, che ha tenuto conto delle esigenze, legate anche alla gestione degli spazi per l’emergenza Covid 19, manifestate dalla Dirigente scolastica, Lidia Di Gangi, a capo di uno degli istituti più frequentati della provincia di Enna.” Restituiremo alla scuola – commenta il commissario straordinario, Girolamo Di Fazio- uno spazio, rimasto purtroppo da tanto tempo inutilizzato, che assolverà sia ad una finalità didattica che ricreativa a favore dei numerosi studenti, oltre 1400 provenienti non solo dall’hinterland ma anche da fuori provincia. Si tratta di risolvere uno spreco non solo di denaro pubblico ma anche di spazi per offrire agli studenti e alla popolazione scolastica servizi adeguati in grado di elevare gli standard non solo formativi ma anche in termini di servizi”. La scelta è stata condivisa dal Credito sportivo e dal Coni perchè consente di arricchire e potenziare l’offerta sportiva della scuola.​

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi