Siglato il protocollo d’intesa “Troina Plastic Free”

Siglato il protocollo d’intesa “Troina Plastic Free”

Siglato nei giorni scorsi nell’aula consiliare del palazzo municipale, tra il Comune, le associazioni, le confraternite ed i comitati locali, il protocollo d’intesa “Troina plastic free”, volto all’utilizzo condiviso, in occasione di feste pubbliche, eventi e sagre, di materiale esclusivamente biodegradabile e compostabile ed alla promozione di una corretta ed efficiente raccolta differenziata.
Dopo l’ordinanza sindacale del febbraio scorso, con la quale, a partire dal mese di maggio prossimo, si vieta ai titolari delle attività commerciali, artigianali e di somministrazione di alimenti e bevande operanti sul territorio comunale di distribuire ai clienti sacchetti per la spesa in polietilene e di utilizzare contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili, pena l’applicazione di sanzioni fino a 500 euro, il Comune ha infatti deciso di cooperare insieme agli attori sociali della città, per promuovere i valori del rispetto dell’ambiente.
Al protocollo hanno aderito: il Gruppo scout Troina1 “Don Milani”; il Circolo Legambiente “Ancipa”; l’Associazione Oasi Maria Santissima; l’Associazione laicale di fedeli “I Ramara”; il Comitato “Gruppo fedeli Ddarara”; la Commissione comunale per i festeggiamenti del santo patrono San Silvestro; la Pro Loco; le Confraternite di San Silvestro, San Giuseppe, San Rocco, Sant’Antonio Abate; il GsD Troina Femminile; l’Asd Meeting volley; l’Associazione CaMost; l’Apd Sporting Club; il Gsd Alberti Tennis team; l’Asd Matt-Troina; l’Ascd Atlantide; l’Asd Troina Calcio, l’Associazione teatrale “I Viandanti”; l’Associazione culturale “CaLas”; l’Onlus Argento Vivo; l’Associazione “La Solidarietà”; l’Associazione Folkloristica “A Musetta”.
“Ancora una volta la comunità di Troina si distingue per iniziative concrete volte alla tutela ambientale – dichiarano il sindaco Fabio Venezia e l’assessore alla tutela dell’ambiente Stefano Giambirtone. Ringraziamo le associazioni, le confraternite e i comitati locali per aver aderito a questa importante iniziativa, che permetterà la riduzione del consumo di plastica”.
Il Comune, che nella propria mensa scolastica ha dato disposizione alla ditta aggiudicatrice del servizio di utilizzare posate compostabili e biodegradali, venerdì 29 marzo scorso a Palermo, nell’ambito del secondo Eco Forum regionale sui rifiuti e l’economia circolare promosso da Legambiente, ha inoltre ricevuto il riconoscimento di “Pioniere Plastic free” in Sicilia, per le azioni messe in campo sulla sostenibilita’ ambientale e sulla riduzione del consumo di plastica.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi