Piazza Armerina – Clima arroventato all’interno del comitato del quartiere Casalotto.

Maretta all’interno del comitato del quartiere Casalotto dove alcuni membri del consiglio hanno deciso di prendere carta e penne e di sfiduciare il presidente Aldo Arena (nella foto) comunicando per iscritto la richiesta al sindaco Cammarata e alla Polizia di Stato.  Quello che non si comprende è perché se ne sia data comunicazione, anche se per conoscenza,  alla PS e al sindaco che nulla hanno a che vedere con la gestione del comitato che è un’associazione privata.
Alla base della disputa tra la maggioranza che sostiene il presidente e i consiglieri firmatari della richiesta di dimissioni ci sarebbe secondo quest’ultimi una gestione dell’associazione poco condivisa, tesi rigettata da Arena che va al contrattacco revocando, come da regolamento, il ruolo di consiglieri ai dissidenti. Pubblichiamo qui di seguito i due documenti.

I DISSIDENTI

consigliericasalotto

IL PRESIDENTE ALDO ARENA

SOSPENSIONE CONSIGLIERI C. Q. C.
Condividi la notizia