StartNews

Catenanuova (En): i carabinieri aiutano una donna a partorire

Catenanuova (En): i carabinieri aiutano una donna a partorire

La luce di una nuova vita, riscaldata dalla fiamma dell’Arma, brilla in un’indimenticabile mattinata siciliana. Giunge da Catenanuova, piccolo comune in provincia di Enna, la storia a lieto fine di una bambina nata nell’autovettura dei genitori, davanti alla caserma dei Carabinieri. Erano le 08:30 circa quando due coniugi di Regalbuto, in viaggio verso l’ospedale del capoluogo di provincia, in seguito alle prime doglie avvertite dalla moglie, si accorgevano che non avrebbero fatto in tempo a raggiungere il nosocomio e, notando la locale Stazione Carabinieri, chiedevano aiuto a gran voce.

I militari presenti in caserma, avvicinatisi alla donna, distesa sul sedile anteriore dell’auto e in stato avanzato di travaglio, le prestavano immediato soccorso. Mentre un appuntato scelto chiedeva telefonicamente l’intervento del personale sanitario, un vicebrigadiere aiutava la donna a dare alla luce la neonata, effettuando anche una manovra di disostruzione delle vie aeree dopo essersi accorto che la piccola aveva difficoltà respiratorie.


Nel frattempo, grazie all’ausilio dei passanti, l’appuntato reperiva materiale per coprire la neonata e individuava un infermiere professionale il quale prestava il proprio qualificato soccorso. Dopo alcuni minuti interveniva il personale del 118 che, dopo aver intubato e stabilizzato la neonata per agevolarne la respirazione, la trasportava in eliambulanza all’ospedale “Umberto I” di Enna dove è attualmente ricoverata in buone condizioni.

CASTELlaccio ani2

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi