StartNews

L’on. Luisa Lantieri presenta un disegno di legge sul cyberbullismo. Prevenzione e lotta al fenomeno.

L’on. Luisa Lantieri presenta un disegno di legge sul cyberbullismo. Prevenzione e lotta al fenomeno.

L’On.  Luisa Lantieri ha presentato un disegno di legge regionale che ha come oggetto il contrasto al cyberbullismo  con azioni preventive e di intervento tese soprattutto a tutelare i minori che sono oggetto di aggressioni, pressioni, denigrazioni e diffamazioni. ” La legge fornisce alle vittime – chiarisce l’On Luisa Lantieri – una serie di strumenti che consentiranno a chi è oggetto di cyberbullismo  di richiedere, rivolgendosi al titolare del trattamento dati o al Garante per la Privacy che dovranno provvedere entro 48 ore,   la rimozione di qualunque dato relativo alla propria identità .

“Il provvedimento legislativo  – continua l’on. Lantieri –  prevederà anche l’istituzione di un tavolo tecnico che elaborerà  un piano di azione integrato per il contrasto e la prevenzione del cyberbullismo. Del piano d’azione farà parte anche un codice di autoregolamentazione rivolto ai gestori dei social e ai fornitori di servizi via Rete che consentirà, a chi si adeguerà alle norme di tutela previste, di applicare un marchio di qualità. La legge prevede anche la creazione di speciali corsi dedicati al personale scolastico e il cui scopo sarà quello di garantire adeguate competenze teoriche e pratiche anche in relazione al sostegno da fornire ai minori oggetto di cyberbullismo. Sempre nelle scuole gli uffici scolastici regionali garantiranno la promulgazione di bandi di particolare interesse elaborati da reti di scuole in collaborazione con enti locali, servizi territoriali, forze dell’ordine e associazioni”.

casino

“Ritengo – conclude l’On. Lantieri – che la mia proposta di legge, già passata in commissione e che presto arriverà in Aula per l’approvazione definitiva, possa essere un valido strumento nelle mani di chi subisce un tipo di violenza che spesso lascia ferite profonde in chi la subisce. Che la nostra regione abbia su questo argomento a disposizione un proprio quadro normativo di tutela soprattutto dei minori è una esigenza legata alla civiltà ma è anche un adeguamento necessario delle norme allo sviluppo della tecnologia che pur apportando tanti benefici all’umanità lascia alcune aree grigie in cui si annidano violenze, soprusi e illegalità.

barock

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi