Asp di Enna: investire sul territorio per la tutela della salute delle donne nella provincia

Asp di Enna: investire sul territorio per la tutela della salute delle donne nella provincia

L’ASP di Enna ha adeguato l’organico degli ostetrici. Cinque ostetriche hanno firmato il contratto a tempo determinato in presenza del Direttore Generale Dr. Francesco Iudica, del Direttore del Dipartimento Materno Infantile, dr.ssa Loredana Disimone,  e della dott.ssa Oriana Ristagno, Presidente dell’Ordine Provinciale delle ostetriche di Enna nonché ostetrica del Dipartimento.

A margine dell’incontro la dr.ssa Disimone ha ribadito il valore sociale della maternità  e delle politiche a favore dell’area materno-infantile nel territorio provinciale, sottolineando che questa giornata rappresenta un punto di partenza per la realizzazione dei  nuovi modelli organizzativi proposti dal  Dipartimento Materno Infantile e pienamente sostenuti e condivisi con i vertici aziendali.

Le neoassunte andranno a rafforzare l’organico dei punti nascita di Enna e di Nicosia per promuovere un modello innovativo e virtuoso centrato sull’integrazione tra l’ospedale ed il territorio, con implementazione della figura di “Ostetrica di famiglia e di comunità”.

“Valorizzare la professione ostetrica – conclude la presidente dell’Ordine –  significa riconoscere la giusta centralità nella  presa in carico della salute  di tutte  le donne in una provincia che sta ancora affrontando, anche in ambito sanitario, le conseguenze  post COVID”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi