Sospesa l’erogazione idrica a Piazza Armerina e in alcuni comuni della provincia

ACQUAENNA SCPA informa che, giusta nota prot. n. 1310/20 in data odierna, la Società Siciliacque ha comunicato l’interruzione dell’esercizio dell’Acquedotto Ancipa “basso”, a causa di un’improvvisa rottura dello stesso in C.da Lavandaio, in territorio del Comune di Agira. Per tale ragione, dalle ore 15.00 di oggi si è reso necessario sospendere l’erogazione idrica negli abitati dei seguenti Comuni: AGIRA, AIDONE, CALASCIBETTA, GAGLIANO C.TO, ENNA, PIAZZA ARMERINA E VALGUARNERA.

In considerazione delle necessità di accumulo dei serbatoi afferenti ai sistemi idrici distributivi di ciascun Comune, l’erogazione riprenderà secondo il programma di seguito specificato:

per i Comuni di Agira e Gagliano Castelferrato dalle ore 12.00 del 14/02/2020;

per i Comuni di Calascibetta ed Enna: dalle ore 20.00 del 14/02/2020;

per i Comuni di Aidone, Piazza Armerina e Valguarnera: dalle ore 22.00 del 14/02/2020.

Tutto quanto sopra, salvo eventuali ulteriori imprevisti che saranno prontamente comunicati.

ACQUAENNA SCPA

LA COORD. GESTIONE RETI E IMPIANTI

ARCH. SALVINA NOTO

Condividi la notizia