Piazza Armerina: dissesto, il consigliere Concetto Arancio: “l’amministrazione faccia un passo indietro”

Piazza Armerina: dissesto, il consigliere Concetto Arancio: “l’amministrazione faccia un passo indietro”
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il consigliere comunale Concetto Arancio non si rassegna a quello che l’amministrazione comunale ormai considera una tappa obbligatoria , ovvero il dissesto comunale il cui iter verrà avviato molto probabilmente giovedì prossimo dalla Giunta Cammarata. “Stiamo vivendo in uno stato di grande confusione- afferma Arancio – in cui ci ha costretto a vivere in questo anno e mezzo l’attuale amministrazione. Rimango convinto che il comune di Piazza Armerina non presenti una situazione debitoria tale da richiedere l’apertura di una procedura di dissesto. Sono disposto a collaborare fattivamente per trovare strade alternative a condizione che l’amministrazione faccia un passo indietro e decida di riesaminare tutta la situazione”.

“D’altra parte la stessa Corte dei Conti – chiarisce Arancio – per dichiarare il dissesto detta regole precise e individua una serie di condizioni che devono verificarsi. Sono convinto che la richiesta dell giunta Cammarata verrà rigettata proprio partendo dal fatto che la massa debitoria è in realtà esigua”. “Detto questo mi chiedo  come si possa un prevedere un bilancio sostanzialmente in equilibrio nel piano triennale per poi  smentirlo successivamente. Inoltre il debito da 500mila euro nato dalla stabilizzazione dei precari durante la precedente amministrazione , dopo un intervento della Regione, si è ridotto a 299mila euro” .

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi