Fratelli d’Italia in campo per Piazza Armerina e per il centrodestra unito

Si è tenuta il 7 luglio l’Assemblea comunale di Fratelli d’Italia, la prima dopo anni, mirata a definire le linee programmatiche dell’azione politica del movimento: è emersa in maniera chiara ed univoca la volontà del partito di sostenere l’Amministrazione comunale in carica, guidata dall’Avv. Nino Cammarata, per un progetto politico unitario del centrodestra, con il contributo del consigliere comunale eletto nelle file di Fratelli d’Italia, Calogero Cursale, secondo una linea che i vertici regionali del partito hanno pienamente avallato e auspicato perché naturale sbocco per un partito di centrodestra.

Univoco apprezzamento per l’intervento del Sindaco Cammarata, che, presente all’Assemblea insieme al Commissario locale di Forza Italia, Salvatore Cancarè, ha tracciato le linee guida dell’Amministrazione e ricordato l’impegno profuso già in questi primi giorni del suo insediamento. Le sfide sul campo sono molte, dall’approvazione del bilancio alla gestione del servizio di nettezza urbana, dall’organizzazione del Palio (grazie alla scelta di Dino Vullo a coordinatore e con il coinvolgimento di tutti quelli che in questi anni vi hanno lavorato) all’estate piazzese, non trascurando nessuna delle problematiche da affrontare, inclusa quella del randagismo, per rispondere alle tante emergenze della Città e gestire al meglio i prossimi eventi, fra cui quello epocale della visita del Santo Padre a settembre.

Un ringraziamento è stato rivolto ai membri del Direttivo provinciale intervenuti a Piazza Armerina, fra cui lo storico rappresentante della fiamma ennese, Gaetano Di Maggio, e sono stati rivolti alla platea i saluti dell’Assessore regionale Sandro Pappalardo.

Fratelli d’Italia inaugurerà la prossima settimana il proprio direttivo comunale, per elaborare progetti nei diversi settori della nostra vita cittadina da sottoporre al Consiglio e all’Amministrazione; ogni settore sarà affidato ad un responsabile e tutti faranno parte del direttivo.

Prende corpo la nuova fase del movimento, in cui tutti devono contribuire all’azione politica, che sarà necessariamente concordata con ogni iscritto e militante: un ringraziamento particolare per la sua presenza è stato espresso dal Segretario comunale a Totò Ferro, che sarà pietra miliare del progetto, corale e non individuale.

Prende corpo però anche una nuova fase politica del centrodestra, finalmente unito e compatto, per rappresentare al meglio il nostro territorio in vista delle prossime sfide elettorale e per garantire un impegno quotidiano al servizio di Piazza Armerina.

 

Alessio Cugini

Portavoce Comunale FdI

Condividi