A Capizzi si avviano le procedure per la stabilizzazione del personale precario

Nel corso della seduta di Giunta Municipale del 05 aprile 2018 l’Amministrazione Comunale di Capizzi, con deliberazione n. 49/2018, ha approvato la proposta avanzata dal Sindaco, Avv. Giacomo Leonardo PURRAZZO, avente ad oggetto PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DEL PERSONALE 2018/2020.

Con tale atto l’Amministrazione Comunale ha avviato formalmente le procedure per la stabilizzazione del personale precario, prevedendo la assunzione, nel corso dell’anno 2018, di 3 dipendenti di categoria e di 1 dipendente di categoria B, nonché la assunzione di 6 dipendenti di categoria nel corso degli anni 2019/2020.

Il percorso di stabilizzazione, avviato con l’atto approvato in data odierna dalla Giunta Municipale, verrà costantemente monitorato dal sindaco e dal Segretario Comunale, il Dott. Pierpaolo NICOLOSI.

Enorme la soddisfazione del sindaco, degli assessori Antonio ALLEGRA FILOSICO, Giuseppe SARRA FIORE e Valentina MINGARI FAVVENTO, nonché di tutto il gruppo consiliare di maggioranza COERENZA E LIBERTA’, che auspicano la conclusione positiva di una odissea iniziata per i lavoratori quasi trent’anni fa. Lavoratori che, spesse volte, sono stati illusi e strumentalizzati per le più bieche finalità politico-elettorali.

I prossimi step sono costituiti dalla predisposizione e pubblicazione dei bandi, nonché dalla approvazione degli strumenti finanziari e programmatici dell’ente (bilancio di previsione 2018 e conto consuntivo 2017): atti, questi ultimi, indispensabili affinché all’esito delle selezioni possano essere sottoscritti i contratti di lavoro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi