StartNews

logo
CASTELlaccio ani2
logo
casino

Il piazzese Michele Bellanti eletto nuovo coordinatore provinciale Anpas di Enna

Il piazzese Michele Bellanti eletto nuovo coordinatore provinciale Anpas di Enna

Ieri, presso il Comitato Regionale Anpas Sicilia, si sono riuniti i presidenti delle Pubbliche Assistenze della provincia di Enna per eleggere il loro nuovo coordinatore. Michele Bellanti, a cui il Consiglio Direttivo dell’associazione, insieme ai volontari, ha espresso le proprie congratulazioni, è risultato eletto nella carica che lo pone a capo dell’ANPAS provinciale.

Michele Bellanti è una figura ben conosciuta a Piazza Armerina per il suo impegno nel volontariato e nella protezione civile. Il suo contributo è stato fondamentale in numerosi interventi di soccorso tra cui quello in provincia di Messina, dove lui e i volontari di Armerina Emergenza hanno aiutato le popolazioni colpite da un nubifragio. L’associazione Armerina Emergenza, oltre ad essere sempre pronta agli interventi di soccorso, sotto la sua guida, svolge spesso attività di formazione nelle scuole illustrando le tipologie di intervento e i comportamenti da tenere in caso di pericolo.


Ricordiamo anche le varie raccolte di prodotti alimentari e di prima necessità per le popolazioni alluvionate e terremotate svolte da Armerina Emergenza in questi anni, come ad esempio la raccolta di prodotti alimentari per la popolazione colpita dall’alluvione nella provincia di Messina. Numerosi inoltre sono gli interventi a fianco della Protezione Civile in caso di terremoti e alluvioni che hanno visto Michele Bellanti e Armerina Emergenza presenti e attivi sui luoghi dei disastri.

 

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi