Questa mattina riunione dell’ATI: si torna a parlare di rivedere la tariffazione del servizio idrico

Questa mattina riunione dell’ATI: si torna a parlare di rivedere la tariffazione del servizio idrico

Sia il sindaco di Piazza Armerina , Nino Cammarata, che il sindaco di Valguarnera, Francesca Draià,  hanno espresso la piena soddisfazione per  l’andamento della discussione all’interno dell’Assemblea Territoriale Idrica (ATI). Nel corso dell’incontro si è ribadita la necessità di ripartire con gli investimenti in relazione alla rete distributiva e della possibilità di rivedere il costo delle bollette. Il costo eccessivo della distribuzione dell’acqua è stato in questi anni  una spina al fianco di numerose amministrazioni ma soprattutto una grande ingiustizia perpetrata ai danni degli utenti che pagano attualmente una tariffa tra le più alte d’Italia.  L’ATI, che a sostituito la struttura organizzativa ATO (Abito Territoriale Ottimizzato), in teoria dovrebbe favorire una maggiore influenza delle singole realtà locali sull’organizzazione del servizio di distribuzione idrica.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi