Nicosia – Impavidarte 2022/2023: Un Trionfo di Cultura e Arte

Nicosia – Impavidarte 2022/2023: Un Trionfo di Cultura e Arte

L’evento culturale Impavidarte, giunto alla sua quarta edizione, ha chiuso i battenti lasciando un’impronta indelebile nel panorama culturale italiano. Con quasi 1400 opere presentate e un’affluenza di pubblico proveniente da tutta Italia, l’evento ha superato ogni aspettativa. La manifestazione, svoltasi il 13 e 14 ottobre, ha visto la partecipazione di artisti e scrittori in diverse categorie, dalla poesia inedita ai cortometraggi, passando per la fotografia e la prosa edita. Ogni sezione ha avuto i suoi vincitori, premiati per la loro creatività e originalità. L’evento ha beneficiato della collaborazione di diverse entità, tra cui il Comune di Nicosia, la Confcommercio sezione Caltanissetta-Enna e l’Associazione Obiettivo Famiglia – Federcasalinghe di Nicosia. Queste collaborazioni hanno contribuito a rendere l’evento un successo sia dal punto di vista culturale che logistico.

nicosia biennale
Un momento della manifestazione Impavidarte

Momenti Salienti

Tra i momenti più emozionanti, la premiazione della videopoesia “Io Sfido” realizzata dall’I.C. Giovanni XXIII di Sava (Taranto) e il premio speciale “Milo” conferito a Claudio Alessandro Colombrita per l’opera “Il cane e il bambino”. Con un successo così straordinario, l’organizzazione è già al lavoro per la quinta edizione di Impavidarte, prevista per il 2024/2025. Il futuro sembra luminoso per questo evento che continua a crescere, consolidando la sua importanza nel panorama culturale italiano.

Impavidarte non è solo un concorso, ma una vera e propria biennale della cultura che celebra l’arte in tutte le sue forme. Un evento che, edizione dopo edizione, continua a sorprendere e a superare se stesso, confermando la sua rilevanza nel tessuto culturale del Paese.

Questo è l’elenco completo delle premiazioni della IV edizione del Concorso Artistico Letterario “Impavidarte”.

Sezione 1 – Poesia Inedita in Italiano
– 1° posto: Antonella Crimì – “Avevamo”
– 2° posto: Sonia Impalà – “Maledette favole”
– 3° posto: Emanuela Romano – “Sotto le mura di Ilio”
– Premio critica: Antonella Alberghina – “Ombre”, Salvatore Dote – “Quattro stracci”, Sofia Irato – “Se fossi albero”

Sezione 2 – Poesia Inedita in Dialetto
– 1° posto: Giuseppe Bellanca – “E stringi ancora”
– 2° posto: Gioacchino Florio – “Campusantu senza cruci”
– 3° posto: Salvatore Gazzara – “‘Dda seggia”
– Premio critica: Giovanni Pulci – “Avaru”, Giuseppe Tumino – “Iu nannu”

Sezione 3 – Racconto Breve Inedito in Italiano
– 1° posto: Sara Gonnella – “Là fuori il tempo è bellissimo”
– 2° posto: Fabrizio Mineo – “Piacere Estremo”
– 3° posto: Maria Concetta Preta – “La salamandra”
– Premio critica: Valeria Arieti – “Corpo di Farfalla”, Laura Esposito – “Il vaso”

Sezione 4 – Romanzo Breve Inedito in Italiano
– 1° posto: Claudio Alessandro Colombrita – “Il cane e il bambino”
– 2° posto: Margherita Bianco – “Infanzia luci ed ombre”
– 3° posto: Non assegnato
– Premio critica: Salvatore La Moglie – “Povera Squola”

Premio Calò Sezione 5a – Dipinti
– 1° posto: Angela Castellano – “Specchiarsi in se stessi”
– 2° posto: Giuseppe Galati – “Ficodindia su vecchio muro”
– 3° posto: Vanessa Cacioppo – “Volto”
– Premio critica: Maurizio Cacioppo – “Caffè degli artisti”

Premio Calò Sezione 5b – Fotografie e Fotomontaggi
– 1° posto: Carmelo Tempio – “Sul Naviglio”
– 2° posto: Fabio Filomena – “Approdo”
– 3° posto: Francesco Capuano – “Un tributo russo ai fratelli Lumiere”
– Premio critica: Jacopo Casanova – “Tuffi di fine estate”

Premio Calò Sezione 5c – Cortometraggi
– 1° posto: Umberto Squitieri – “Dentro di me”
– 2° posto: Giuseppe Di Gangi – “Il clown”
– 3° posto: Brunella Audello e Vittorio Dabbene – “Faremo Sapere”
– Premio critica: Giuseppe Di Gangi – “Il clown”

Premio Calò Sezione 5d – Videopoesia
– 1° posto: Lolita Rinforzi – “Vivere per amare”
– 2° posto: Emanuele Prisciandaro – “Terrena Ipocrisia”
– 3° posto: Marco Singh – “Inniò”
– Premio critica: Epifania Grazia Campagna – “Cercami”

Sezione 6 – Premio Pop il Gioco della Musica
– 1° posto: Daniele Mele – “Love the way you are”
– 2° posto: Alessandra Lumachelli – “Kangoo”
– 3° posto: Daniele Mele – “Angel”
– Premio critica: Daniele Mele – “Love the way you are”

Sezione 7 – Prosa Edita in Lingua Italiana
– 1° posto: Matteo Molino – “Profugo”
– 2° posto: Davide Frizziero – “Sabbia di mare”
– 3° posto: Bonelli Maddalena – “A Calci e morsi”
– Premio critica: Maria Concetta De Marco – “Ali blu”, Daniela Trovato – “Avrei voluto parlarti di me”

Sezione 8 – Poesia Edita
– 1° posto: Giuseppe Tringale – “La petite rue”
– 2° posto: Ornella Gatti – “Se lo sguardo è da un oblò”
– 3° posto: Panarello Caterina – “Frammenti di un’anima inquieta”
– Premio critica: Rita Stanzione – “Da quassù (la Terra è bellissima)”, Giulia Provera – “la solita follia”

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi