StartNews

Under 21: Italia-Francia, sfida da brividi per il debutto agli Europei

Under 21: Italia-Francia, sfida da brividi per il debutto agli Europei

L’Italia Under 21 di Paolo Nicolato affronta stasera alle 20:45 la Francia di Sylvain Ripoll nella prima partita del girone C degli Europei di categoria. Si tratta di un match cruciale per le ambizioni degli Azzurrini, che vogliono riscattare la delusione dell’edizione precedente, quando furono eliminati proprio dai Bleus ai quarti di finale. La sfida si giocherà alla Cluj Arena di Cluj-Napoca, in Romania, e sarà trasmessa in diretta tv su Rai Uno e in streaming su RaiPlay.

Le formazioni

casino

Nicolato dovrebbe schierare il suo 3-5-2, con Carnesecchi tra i pali, Pirola, Lovato e Scalvini in difesa, Udogie, Tonali, Rovella, Esposito e Bellanova a centrocampo e Pellegri e Gnonto in attacco. Tra le assenze più pesanti ci sono quelle di Kean e Scamacca, che hanno lasciato il ritiro per motivi diversi.

Ripoll dovrebbe optare per un 4-3-3, con Meslier in porta, Nkounkou, Badé, Kalulu e Diakité in difesa, Le Fée, Caqueret e Thuram a centrocampo e Gouiri, Kalimuendo e Barcola in avanti. Tra i nomi più noti ci sono quelli di Cherki e Adli, che partiranno dalla panchina.

 Le dichiarazioni

Nella conferenza stampa della vigilia, Nicolato ha espresso fiducia nei suoi ragazzi e ha sottolineato l’importanza della partita: “Sappiamo che la Francia è una delle favorite del torneo, ma noi siamo pronti a giocarcela. Abbiamo preparato bene la gara, abbiamo studiato i nostri avversari e abbiamo le nostre armi. Sarà una sfida difficile ma stimolante”.

Tonali, capitano degli Azzurrini, ha ribadito il concetto: “Siamo forti, dobbiamo solo scendere in campo e dare il meglio di noi stessi. La Francia è una grande squadra ma noi non abbiamo paura. Vogliamo fare bene e dimostrare il nostro valore”.

Ripoll ha elogiato l’Italia e ha previsto una partita equilibrata: “L’Italia è una squadra molto solida e organizzata, con giocatori di qualità e talento. Sarà una partita aperta e intensa, tra due squadre che hanno lo stesso obiettivo: vincere il girone”.

Gouiri, capocannoniere della fase a gironi con sei gol, ha mostrato fiducia e ambizione: “Siamo qui per vincere il trofeo. Sappiamo che l’Italia è un avversario forte ma noi siamo più forti. Siamo motivati e determinati a fare una grande partita”.

Il calendario

Dopo la sfida con la Francia, l’Italia Under 21 tornerà in campo il 24 giugno alle 18 contro la Svizzera e il 27 giugno alle 21 contro la Norvegia. Le prime due classificate del girone si qualificheranno per i quarti di finale.

Serena Costa per StartNews

 

barock

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi