StartNews

Danno erariale: la Corte dei Conti cita in giudizio tre ex deputati regionali tra cui Antonio Venturino

Danno erariale: la Corte dei Conti cita in giudizio tre ex deputati regionali tra cui Antonio Venturino

La Procura regionale della Corte dei contipassando,  in due diversi procedimenti,  sotto la lente di ingrandimento le spese delle consulenze e del personale dell’Assemblea regionale siciliana, ha citato in giudizio per danno all’erario gli ex deputati Salvatore Domenico Antonio Pogliese (oggi sindaco di Catania), Antonio Venturino e Francesco Rinaldi. Avrebbero, secondo la Corte dei conti,  tra il 2013 e il 2017 creato un  un danno all’erario per “avere dato consulenze, per periodi da 1 a 8 mesi, a soggetti individuati in modo fiduciario, senza indicare l’oggetto specifico della consulenza, ma solo con la generica indicazione della materia, senza dare contezza né della professionalità dei soggetti di volta in volta incaricati, né della strumentalità funzionale di ciascun incarico”.  Consulenze che contrastano con i principi fondamentali della Costituzione, come il buon andamento della pubblica amministrazione, di economicità, trasparenza, efficacia ed efficienza dell’azione amministrativa. Il danno erariale constatato, di cui da notizia l’agenzia Ansa,  e per il quale sarebbero chiamati a rispondere è di 16.803,43 euro per Pogliese, di 25.620 euro per Venturino e di 112.297,20 euro per Rinaldi.

 

 

barock

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi