StartNews

logo
banner nuova pagina facebook
logo

La nuova pagina  Facebook di StartNews la trovi cliccando qui. Seguici sul social cliccando su MI PIACE nella nostra nuova pagina
tEatro ORDINA

Furto di rame dalla linea ferroviaria: un fenomeno in costante crescita. Arrestati tre catanesi

Furto di rame dalla linea ferroviaria: un fenomeno in costante crescita. Arrestati  tre catanesi

L’operazione della polizia ferroviaria

Durante un’intervento coordinato tra le forze dell’ordine di Catania e Caltanissetta della Polizia Ferroviaria, sono stati arrestati tre uomini sospettati di aver sottratto circa 750 kg di rame dalla linea ferroviaria Fiumetorto – Bicocca. Gli arrestati, tutti e tre originari della provincia di Catania e con età compresa tra i 30 e i 60 anni, sono accusati di furto aggravato in concorso. Questa operazione segue mesi di indagini riguardanti una serie di furti su questa tratta, attualmente non in esercizio ma in fase di lavori per il raddoppio dei binari.

Le tecnologie di sorveglianza e l’intervento

Le indagini hanno visto l’uso intensivo di fototrappole installate da Fs Security, che hanno giocato un ruolo chiave nell’individuazione dei movimenti sospetti durante la notte, permettendo agli agenti di intervenire tempestivamente. Il difficile contesto ambientale non ha impedito agli agenti di tracciare e fermare i ladri, che avevano già caricato il rame su un furgone. Il materiale rubato,  è stato sequestrato e riconsegnato alla Rete Ferroviaria Italiana (RFI).


Danni e conseguenze del furto di rame

Il furto di rame, noto come “oro rosso”, causa danni economici significativi alle imprese ferroviarie, stimati in questo caso intorno ai 165.000 euro. Questi episodi generano non solo perdite finanziarie ma anche gravi disagi per gli utenti delle linee ferroviarie, con ritardi e soppressioni di treni, e in alcuni casi compromettendo la sicurezza della circolazione ferroviaria stessa. L’arresto dei sospettati segna un punto di svolta nelle indagini, che potrebbe porre fine alla serie di furti in questa area.

 

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi