StartNews

logo
CASTELlaccio ani2
logo
CASTELlaccio ani2

L’irccs Oasi di Troina si unisce alla giornata nazionale per la promozione del neurosviluppo

L’irccs Oasi di Troina si unisce alla giornata nazionale per la promozione del neurosviluppo

L’IRCCS Oasi di Troina aderisce e partecipa attivamente alla Seconda Giornata Nazionale per la Promozione del Neurosviluppo, promossa dalla Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (SINPIA) e in programma per domani, sabato 11 maggio. L’evento mira a sensibilizzare sul Neurosviluppo e i disturbi ad esso connessi, evidenziando l’importanza di intervenire adeguatamente. I Disturbi del Neurosviluppo emergono nei primi anni d’età, coinvolgendo quindi anzitutto il lavoro dei neuropsichiatri infantili. Sebbene ancora oggi il focus delle ricerche è centrato principalmente su questa fascia d’età, è ormai ampiamente diffusa la consapevolezza che questi disturbi persistono anche nell’ età adulta; infatti, anche se le loro manifestazioni si modificano in relazione allo sviluppo di ciascun individuo, gli aspetti più caratteristici dei Disturbi del Neurosviluppo vengono di solito mantenuti, così da compromettere il benessere di chi ne è affetto in ogni fase della vita. Inoltre, non sono rari i casi in cui i sintomi possono sfuggire alla diagnosi ben oltre i diciotto anni e spesso, come nel caso dell’ADHD e dei Disturbi dello Spettro Autistico (soprattutto nelle forme più attenuate), possono essere mascherati da altre condizioni psicopatologiche che spesso si determinano proprio perché le strategie di adattamento messe in atto dai soggetti che ne sono affetti risultano spesso insufficienti a mantenere un buon funzionamento nel lavoro, nello studio e nelle relazioni. L’IRCCS Oasi di Troina si occupa di Disturbi del Neurosviluppo grazie anche ad una lunga e convalidata esperienza.

L’Istituto Oasi che è anche “Centro di Riferimento Regionale ADHD per l’età evolutiva e per l’adulto”, adotta da sempre un approccio multidisciplinare attraverso un equipe costituita da neuropsichiatri, psicologi, pedagogisti, genetisti per una diagnosi precisa e accurata e soprattutto al fine di adottare adeguati interventi. “L’approccio del nostro Istituto – afferma la dott.ssa Mariagrazia Figura dell’ UOC di Neurologia e Neurofisiopatologia clinica e strumentale e riferimento in Istituto per l’ADHD – è stato da sempre orientato verso una presa in carico globale del paziente e delle famiglie, indipendentemente dall’età, sviluppando in questo modo non solo esperienza e competenza di alto livello sia in età evolutiva che nell’adulto, ma soprattutto evitando uno dei maggiori problemi che i pazienti e le famiglie di soggetti con disturbi del neurosviluppo spesso affrontano nelle altre realtà: la dimissione al compimento dei 18 anni dai servizi di neuropsichiatria Infantile e il passaggio, spesso difficile e complicato, ai servizi per gli adulti. La continuità della presa in carico (ma anche la presa in carico nuova di pazienti adulti con disturbi del neurosviluppo) risulta essere ad oggi una caratteristica peculiare, originale e di eccellenza del nostro IRCCS che viene riconosciuta – conclude la dott.ssa Figura – tanto dai nostri pazienti quanto dalle realtà istituzionali esterne”. In occasione di questa giornata la facciata dell’IRCCS Oasi si illuminerà con alcuni dei colori dell’arcobaleno, simbolo dell’evento e la cui varietà di colori rappresenta i molteplici aspetti che sono coinvolti nel neurosviluppo.


«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi