StartNews

Quattro nuovi terapisti occupazionali assunti a tempo indeterminato all’Irccs Oasi di Troina

Quattro nuovi terapisti occupazionali assunti a tempo indeterminato all’Irccs Oasi di Troina

Questa mattina, giovedì 4 aprile, l’IRCCS Oasi ha accolto quattro nuovi Terapisti Occupazionali nel suo organico, attraverso la firma di contratti a tempo indeterminato. Queste nuove assunzioni rappresentano il frutto di un processo selettivo conclusosi il 27 febbraio, segnando un importante passo avanti per l’Istituto sia in termini di ampliamento della propria rete organica che di potenziamento dei servizi offerti.

Il percorso formativo

Un elemento di particolare rilievo in questa serie di assunzioni è il collegamento con il corso di laurea triennale in Terapia Occupazionale, avviato all’Oasi nel 2018 in convenzione con l’Università degli Studi di Catania, la società “Oasi Maria SS” srl e il Comune di Troina. Questa iniziativa educativa, fortemente sostenuta dal compianto fondatore dell’Oasi, padre Luigi Ferlauto, ha ora portato alla stabilizzazione professionale di figure altamente qualificate.


Una cerimonia significativa

La firma dei contratti si è svolta alla presenza di figure chiave dell’Istituto, tra cui il Direttore Generale, dott. Arturo Caranna, il presidente padre Michele Pitronaci e il responsabile dell’Ufficio Risorse Umane, dott.ssa Irene Chiavetta. Questo momento ha segnato l’inizio ufficiale dell’impiego a tempo indeterminato dei quattro terapisti, con uno di essi che, già parte dell’organico dell’IRCCS Oasi come dipendente a tempo indeterminato, ha beneficiato della riserva di posti per il personale interno.

Prospettive future

Queste assunzioni si aggiungono a quelle effettuate il dodici marzo, con la firma dei contratti a tempo indeterminato di dodici infermieri, anch’essi selezionati tramite concorso. Il dott. Arturo Caranna, esprimendo i suoi auguri ai nuovi Terapisti Occupazionali, ha evidenziato l’importanza di queste figure professionali nell’ambito dell’organico dell’Istituto e ha aperto alla possibilità di future assunzioni. Il presidente dell’Istituto, padre Michele Pitronaci, ha sottolineato l’importanza della mission dell’Oasi, incentrata sull’attenzione verso l’uomo e i più deboli, e ha invitato tutti i professionisti a mantenere viva questa specificità nel loro operato quotidiano.

«Home Logo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi