StartNews

Pubblicato il bando per l’idoneità di autotrasportatore per conto terzi

Pubblicato il bando per l’idoneità di autotrasportatore per conto terzi

Al via la prima sessione d’esame 2024 per conseguire l’idoneità di autotrasportatore per conto terzi. E’ stato pubblicato, infatti, sul sito istituzionale del Libero Consorzio Comunale di Enna il bando per essere ammessi all’esame che si svolgerà il prossimo 6 maggio alle ore 10,00 presso i locali dell’Ente. Gli aspiranti dovranno produrre la domanda di ammissione, correlata dai documenti richiesti nel bando e presentarla entro il 29 marzo alle ore 13.00, termine perentorio. L’istanza deve essere indirizzata al “Libero Consorzio Comunale di Enna L.R. n.15/2015 già Provincia Regionale di Enna, Settore III “Territorio – Pianificazione – Ambiente – Lavori Pubblici ” , Piazza Garibaldi n. 2 , 94100 Enna.

Per conseguire l’idoneità il candidato dovrà superare due prove scritte. La prima prevede 60 quesiti a risposta quadrupla di cui una sola esatta su elementi di diritto civile, di diritto commerciale, di diritto sociale, tributario e gestione commerciale e finanziaria dell’impresa, accesso al mercato, norme tecniche e gestione tecnica , e di sicurezza stradale. Il candidato avrà due ore di tempo e il punteggio massimo attribuibile è di 60 punti. La prova è superata se il candido ottiene almeno il punteggio minimo di 30 punti rispondendo esattamente ad almeno il 50% dei quesiti di ciascuna materia. L’elaborato su cui verterà l’esame è prodotto dalla Commissione con metodo informatico.

casino

La seconda prova scritta consiste in una esercitazione su un caso pratico, contenente indifferentemente elementi relativi all’ambito nazionale e/o internazionale. Il punteggio massimo attribuibile è di 40 punti. La seconda prova è superata con punteggio minimo di 16 punti complessivi, rispondendo in modo sufficientemente corretto ad almeno due quesiti su quattro. L’esame è superato, conseguendo l’idoneità professionale, se la somma dei punteggi delle due prove è pari ad almeno 60 punti e se sono soddisfatte le condizioni minime (art. 6 del Decreto Dirigenziale n. 79 /2013).

Per coloro che presentano domanda di ammissione all’esame per trasporti nazionali ed internazionali i 60 quesiti saranno ripartiti in 40 relativi all’ambito nazionale e 20 relativi all’ambito internazionale; relativamente al caso pratico, questo sarà sorteggiato indifferentemente tra quelli proposti per trasporti nazionali o internazionali. Per coloro che presentano domanda di ammissione all’esame per soli trasporti internazionali i 60 quesiti verteranno esclusivamente all’interno di materie di valenza internazionale e la prova pratica sarà relativa al solo ambito internazionale ed inoltre la 1^ prova è superata con minimo 30 punti (50%) prescindendo dalla materia. L’elenco completo dei quesiti è consultabile sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: https://www.mit.gov.it/node/2666

CASTELlaccio ani2

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi