Piazza Armerina – Convocazione del consiglio comunale: precisazioni del Presidente Marco Incalcaterra

Piazza Armerina – Convocazione del consiglio comunale: precisazioni del Presidente Marco Incalcaterra

In riferimento alla convocazione del consiglio comunale per il prossimo martedì ritengo doveroso dare alcuni chiarimenti. In queste settimane c’è stato un confronto molto stretto con il Commissario nominato dall’Assessorato regionale, il dott. Petralia, che aveva in precedenza diffidato il Consiglio ad approvare entro il 3 aprile scorso la dichiarazione di dissesto. Il Commissario, a seguito della sopravvenuta emergenza nazionale sanitaria, ha disposto il temporaneo rinvio del termine in attesa che si fissassero le modalità di convocazione del Consiglio comunale. Abbiamo per questo individuato la modalità migliore, ovvero riunire fisicamente il Consiglio presso il Palatenda (tenendo conto che lo stesso Parlamento si riunisce fisicamente e che anche altri consigli comunali si stanno riunendo di presenza), salvo, per chi ne faccia richiesta, ed in conformità con le disposizioni nazionali, essere collegato in videoconferenza.

Il Commissario ha chiarito che la disposizione nazionale che rinvia al 30 giugno i termini del dissesto è solo una facoltà, e non un obbligo, e quindi resta fermo che il nostro Comune deve procedere sulla strada indicata dal Commissario stesso nella sua diffida, e quindi ben oltre la nostra volontà di rimettere il tutto alla fine di questo momento di crisi nazionale.

In ogni caso la seduta di consiglio si svolgerà nella massima sicurezza, con dotazione di presidi a chi interverrà (mascherine e guanti) e con postazioni distanziate per i presenti, tenendo conto che il Pala Ferraro dispone di un locale ampiamente areato e con quattro uscite di sicurezza.

In questo momento non possiamo che dare corso a quanto ci viene indicato nel rispetto di tutte le norme, ed anzi colgo l’occasione per esprimere il mio più sincero ringraziamenti ai sanitari del Chiello, e di tutto il territorio, che si stanno adoperando per assicurare le cure di chi vi necessita, come pure a tutte le forze dell’ordine – la nostra Polizia locale, Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Corpo Forestale – da tempo impegnate per controlli sul territorio volti a prevenire la diffusione del virus.

 

Prof. Marco Incalcaterra

Presidente del Consiglio Comunale

Città di Piazza Armerina

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi