Caltagirone – “Costruire una città senza barriere”

Mercoledi 22 marzo, alle 14, nell’ufficio del primo cittadino, al primo piano del palazzo municipale, alla presenza del sindaco Gino Ioppolo, dell’assessore alle Politiche del Welfare Concetta Mancuso e del presidente nazionale di Fiaba, Giuseppe Trieste, si terrà l’incontro di insediamento della “cabina di regia per la total quality”, l’organismo costituito dall’Amministrazione comunale e dall’associazione con l’annunciato intento di “coordinare le iniziative locali e individuare le criticità presenti nel territorio per promuovere l’accessibilità e fruibilità, il vivere in modo confortevole e determinare una migliore qualità di vita percepita, di concerto con tutte le associazioni di categoria, il terzo settore e le istituzioni pubbliche e private”.     Fiaba é un’organizzazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di promuovere l’eliminazione di tutte le barriere fisiche, culturali, psicologiche e sensoriali per la diffusione della cultura delle pari opportunità a favore di un ambiente ad accessibilità e fruibilità totale. Ha stretto un “patto” di collaborazione col Comune di Caltagirone “grazie alla volontà congiunta – spiegano il sindaco e l’assessore – di contribuire ad abbattere gli ostacoli di differente genere che riguardano i diversamente abili e a costruire così una città più vivibile e attenta alle esigenze di quanti, a vario titolo e per diversi motivi, presentano difficoltà di deambulazione”.

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi