StartNews

Benedetta Casullo neo coordinatrice delle donne dell’Udc di Enna: “Sento forte la responsabilità del nuovo incarico”

Benedetta Casullo neo coordinatrice delle donne dell’Udc di Enna: “Sento forte la responsabilità del nuovo incarico”

benedetta casullo nominata coordinatrice delle donne dell’udc di enna

*Un incarico di rilievo per promuovere la partecipazione femminile nella politica provinciale*

Benedetta Casullo di Agira è stata recentemente nominata Coordinatrice delle Donne dell’UDC della provincia di Enna, un ruolo chiave che le è stato affidato dai vertici regionali del partito. In una dichiarazione, Casullo ha espresso la sua gratitudine e determinazione nel portare avanti il nuovo incarico. “Ringrazio ancora una volta i vertici regionali del partito per avermi nominata Coordinatrice delle Donne dell’UDC della provincia di Enna,” ha dichiarato, sottolineando la fiducia riposta in lei dall’On. Decio Terrana e dalla Coordinatrice Regionale delle donne dell’UDC, Emilia Di Piazza.

CASTELlaccio ani2

Con entusiasmo e dedizione, Benedetta Casullo ha accettato questa sfida, consapevole dell’importanza del suo ruolo nel promuovere la partecipazione attiva e inclusiva delle donne nella vita politica della provincia. “Sento forte la responsabilità del nuovo incarico certa di meritarmi, con l’impegno e la dedizione, la fiducia,” ha affermato, evidenziando la sua determinazione a valorizzare il contributo femminile nei 20 comuni della provincia.

La sua visione per il futuro del coordinamento include un impegno per una maggiore inclusività e per affermare il ruolo delle donne in una società che riconosca e valorizzi equamente i contributi di ogni genere. Casullo pone un’enfasi particolare sui valori cristiano-democratici che definiscono l’Unione di Centro, sottolineando l’importanza dell’empatia e della capacità femminile di recepire e rispondere alle istanze del territorio.

Le priorità indicate da Casullo riflettono settori di particolare rilevanza per le donne, tra cui la famiglia, il lavoro, la formazione e la tutela dell’ambiente. “Noi donne, per nostra natura e inclinazione, abbiamo una grande empatia e un’innata capacità di recepire le istanze provenienti dal territorio,” ha evidenziato, ribadendo l’importanza di individuare soluzioni efficaci per il bene comune. La sua dedizione verso tematiche quali la tutela dell’ambiente si inserisce in un contesto più ampio di impegno per un futuro sostenibile e inclusivo, ispirato anche dalle parole di Papa Francesco sulla cura della “casa comune”.

In conclusione, la nomina di Benedetta Casullo rappresenta un passo significativo verso un maggiore coinvolgimento delle donne nella politica di Enna, con l’obiettivo di realizzare una società più equa e partecipativa, in cui il genere femminile possa esprimere pienamente il proprio potenziale e contribuire attivamente al progresso comunitario.

CASTELlaccio ani2

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi