La notte di Halloween a Piazza Armerina: misure di sicurezza rafforzate per evitare atti vandalici

La notte di Halloween a Piazza Armerina: misure di sicurezza rafforzate per evitare atti vandalici

Ascolta Articolo

La notte di Halloween è alle porte e la città di Piazza Armerina si prepara ad affrontarla con misure di sicurezza rafforzate. Il sindaco Nino Cammarata ha annunciato che, oltre alle forze dell’ordine già presenti sul territorio, anche la polizia municipale sarà impegnata in servizi di vigilanza per tutta la notte. L’obiettivo è prevenire atti vandalici e garantire che la festa non si trasformi in un incubo collettivo a causa di comportamenti irresponsabili.

L’anno scorso, la notte di Halloween è stata segnata da numerosi episodi di vandalismo e violenza, spesso alimentati dall’abuso di alcol e droghe. Quest’anno, il sindaco ha deciso di prendere provvedimenti drastici, come la chiusura dei distributori automatici di bevande dopo le 18:00, per evitare assembramenti e possibili risse, specialmente nelle zone della movida piazzese.

L’assessore Epifano Di Salvo ha dichiarato: “La presenza della polizia urbana sarà un ottimo deterrente alle azioni violente a cui abbiamo assistito negli anni scorsi. Ho fatto mia la richiesta del sindaco e voglio ringraziare sin da adesso gli agenti della polizia locale che ancora una volta dimostrano senso di responsabilità e professionalità non comuni”.

Una città più sicura si basa anche sulla responsabilità dei singoli cittadini. È fondamentale che ognuno faccia la sua parte per garantire una festa serena e senza incidenti. In questo modo, si spera che la notte di Halloween possa essere vissuta in maniera positiva da tutti, senza dover temere azioni vandaliche o comportamenti pericolosi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi