StartNews

Piazza Armerina – Ordinanza comunale per la commemorazione dei defunti: divieto di lavori e circolazione di mezzi all’interno dei cimiteri

Piazza Armerina – Ordinanza comunale per la commemorazione dei defunti: divieto di lavori e circolazione di mezzi all’interno dei cimiteri

Ascolta Articolo


Il comune di Piazza Armerina ha emanato l’ordinanza dirigenziale n.12 del 17/10/2023 per la commemorazione dei defunti. L’ordinanza prevede la sospensione di tutti i lavori privati di costruzione e manutenzione ordinaria e straordinaria all’interno dei cimiteri cittadini di Contrada Bellia e Santa Maria. Inoltre, dal 18 ottobre al 17 novembre 2023, è vietata l’asportazione e l’introduzione di lapidi, marmi, lastre, vetri ed altri materiali, al fine di garantire un ambiente salubre e il decoro cittadino.

L’ordinanza

La motivazione dell’ordinanza è la necessità di garantire la sicurezza di persone e veicoli che accedono all’area cimiteriale e del decoro cittadino durante la ricorrenza delle giornate di tutti i Santi e della commemorazione dei Defunti. L’afflusso di persone durante questi giorni richiede la massima attenzione affinché tutte le attività all’interno dei cimiteri cittadini siano regolarmente autorizzate e controllate. A tal fine, la circolazione dei veicoli delle imprese incaricate dai privati all’interno del cimitero è sospesa, mentre sono fatte salve le autorizzazioni dei veicoli dei visitatori regolarmente autorizzati dal Comando di Polizia Municipale.

SKIMICANDO

Sopsensione dei lavori in corso

Le imprese che operano all’interno delle aree cimiteriali devono altresì aver cura di asportare dal cimitero le impalcature, tavole, pali, cavalletti, ecc., nonché tutte le attrezzature in loro possesso. Gli agenti della Polizia e gli addetti al servizio cimiteriale sono incaricati dell’esecuzione della presente ordinanza e della verifica del rispetto delle disposizioni contenute al suo interno.
La mancata osservanza dell’ordinanza comporterà l’applicazione di sanzioni amministrative previste per legge. La presente ordinanza entra in vigore il giorno della sua affissione all’Albo Pretorio del Comune e verrà notificata al pubblico mediante l’affissione agli ingressi dei cimiteri.

CASTELlaccio ani2

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi