Piazza Armerina – La Procura di Enna apre un’inchiesta sulle minacce via social al sindaco Cammarata

Piazza Armerina – La Procura di Enna apre un’inchiesta sulle minacce via social al sindaco Cammarata

L’audio con il quale un uomo minacciava il sindaco di Piazza Armerina, Nino Cammarata, in relazione alla vicenda della convenzione stipulata tra il Park Hotel Paradiso e l’ASP , è stato acquisito dai magistrati della procura di Enna che hanno aperto un’inchiesta per minacce e diffamazione. Purtroppo l’uomo dovrà molto probabilmente affrontare un processo per avere deciso di affidare con troppa leggerezza la sua rabbia ad una registrazione video realizzata con il suo telefonino e distribuita su Facebook. La poca conoscenza dei meccanismi che regolano la Rete ma anche del reale svolgimento della vicenda alla quale si riferiva porteranno a questo padre di famiglia molti guai giudiziari. Speriamo che la vicenda sia d’esempio a chi con troppa facilità usa il telefonino per offendere, minacciare o tentare di farsi giustizia.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi