Enna – Domenica la finale della dodicesima edizione de “La Scala della Moda”

Enna – Domenica la finale della dodicesima edizione de “La Scala della Moda”

Tutto pronto ad Enna per le finali de “La Scala della Moda”, il concorso nazionale di bellezza organizzato dall’associazione GentediDomani in collaborazione con la Pro Loco, giunto quest’anno alla sua dodicesima edizione e che si svolgerà domenica nel centro storico di Enna, in Piazza Umberto I.

Oltre cento concorrenti, suddivisi per fasce d’età da 0 a 13 anni e da 14 a 33 anni, saranno giudicati da giornalisti ed esperti del settore e si contenderanno gli ambiti titoli di “Miss e Mister Moda Sicilia”, “Miss e Mister GentediDomani”, “Miss e Mister Città di Enna” e “Miss e Mister Baby Model Sicilia”, oltre al ricco montepremi di cinque mila euro tra titoli, fasce e gioielli. In palio, a partire da quest’anno, anche le nuove fasce “Miss Trinacria”, “Miss Cerere”, “Miss Demetra”, “Miss Diana” e “Miss Proserpina”.

Come nelle precedenti edizioni, il concorso, inoltre, aprirà le porte alla partecipazione di alcuni concorrenti ad altri prestigiosi concorsi di bellezza di livello nazionale come “Una Ragazza per il Cinema”, “La Fotomodella Italiana”, “Mister Intimo e Miss Lingerie”, “Baby Model”, “Il + Bello”, “Miss e Mister Volto Italy” e “The best Model of Europe”.

La serata avrà inizio alle ore 19 e avrà come madrina Arianna David, Miss Italia 1993, attualmente opinionista dei programmi tv “Mattino Cinque” e “Pomeriggio Cinque”. Sarà anche presidentessa della giuria che decreterà i vincitori del concorso.

Ospiti della finale, condotta da Cristiano Di Stefano, saranno la showgirl Roberta Pennisi, la cantante Maria Rita Campione e il gruppo “Renegate Master Crew”. Saranno presenti anche i vincitori dei titoli di Miss e Mister Moda Sicilia dell’edizione 2021, Amina Castellana e Amedeo Ruggiero.

Da quest’anno sfileranno anche alcune modelle della “Vipaj Academy”, l’accademia di portamento moda con sede a Malta che promuove veri e propri corsi di formazione. Janice Busuttil, fondatrice e docente dell’accademia maltese, sarà presente durante la finale per suggellare questa nuova collaborazione che proietta il concorso ennese oltre i confini nazionali.

Filo conduttore della serata, come annunciato dal patron del concorso Giuseppe Pappalardo, dal direttore artistico Joselito Pappalardo e da tutto lo staff, sarà quest’anno il tema della pace. Spazio anche al sociale con la presenza dell’Avis di Enna, previsto anche un omaggio a Raffaella Carrà.

L’accoglienza dei concorrenti in gara, provenienti da tutta Italia, avverrà sabato mattina al Teatro Garibaldi. Nella stessa giornata previsto un giro in vespa per le vie del capoluogo, grazie alla collaborazione con il “Vespa Club Enna”.