StartNews

Piazza Armerina – Rapina a due anziani del novembre 2017: concluse le indagini sui due rumeni arrestati.

Piazza Armerina – Rapina a due anziani del novembre 2017: concluse le indagini sui due rumeni arrestati.

Si sono concluse le indagini sulla rapina a due anziani di Piazza Armerina del novembre del 2018 che causò l’arresto di due uomini di nazionalità rumena, arrestati in flagranza di reato visto che  la polizia li fermò il 3 gennaio mentre si accingevano a compiere una seconda rapina sempre alla stessa coppia di anziani.

La polizia ha accertato che la rapina del 30 novembre fu particolarmente cruenta. Ecco come, secondo gli investigatori, sono andati i fatti. Nel pomeriggio del 30 novembre 2017 una delle vittime, il marito, mentre si trovava all’interno della sua abitazione rurale, fu aggredito da una persona a volto coperto che, cingendolo al collo e puntandogli una pistola alla tempia, lo legò, mani e piedi e lo colpì ripetutamente per convincerlo a consegnare preziosi e denaro. Nel frattempo il primo rapinatore fu raggiunto da un secondo e la coppia attese pazietemente l’arrivo della moglie, anche lei subito bloccata. Minacciando i due anziani i rapinatori si fecero consegnare dalle vittime soldi, monili d’oro e due fucili.

SKIMICANDO

Successivamente le indagini, coordinate brillantemente dalla Procura della Repubblica di Enna, ed in particolare Procuratore Capo Massimo Palmeri e dal Sostituto Procuratore Dott. Cattano, accertarono, anche attraverso intercettazioni ambientali, la responsabilità dei due rumeni che nei primi mesi di gennaio si stavano preparando, secondo quanto appurato, a compiere una seconda rapina alle stesse vittime. L’atto criminoso è stato però sventato dalla polizia  e i due sono finiti in galera per essere stati colti in flagranza di reato.

L’intera operazione e le indagini che hanno portato in manette i due rumeni sono state svolte dagli uomini della Squadra Mobile di Enna – diretti dal Vice Questore Aggiunto Dott. Gabriele PRESTI e coordinati dal Commissario Capo Dott. Emanuele Vaccaro – unitamente ai colleghi del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Piazza Armerina – diretti dal Commissario Capo Dott. Sergio CARRUBBA

Gli arrestati sono, LASZLO Miklos, classe 1979, e GHIDU Vasile, classe 1989

 

CASTELlaccio ani2

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi