StartNews

logo
CASTELlaccio ani2
logo
CASTELlaccio ani2

ASP Enna. Formazione per la gestione della demenza e dei disturbi del comportamento.

ASP Enna. Formazione per la gestione della demenza e dei disturbi del comportamento.

La necessità di trattare in modo integrato e organico i pazienti affetti da demenze e declino cognitivo è il motivo per cui l’ASP di Enna ha organizzato la formazione rivolta al proprio personale interno e ai professionisti esterni. Il corso, dal titolo “Proposta per un percorso integrato nella gestione del paziente con declino cognitivo, demenza e/o disturbi del comportamento”, è infatti rivolto a varie figure professionali: Psicologi, Fisioterapisti, Tecnici della riabilitazione psichiatrica, Terapisti Occupazionali, Infermieri, Assistenti Sociali, OSA, OSS e Medici (Medici di Medicina Generale, Geriatri, Psichiatri, Internisti, Neurologi, Medici legali e Fisiatri). Sono previste due edizioni: la prima che avrà luogo nei giorni 11 e 12 maggio ‘18 e la seconda nei giorni 8 e 9 giugno ‘18, presso la Sala Convegni dell’Ospedale Umberto I di Enna.

“Il Piano Nazionale delle Demenze sancisce la necessità di creare una rete integrata per le Demenze e la realizzazione della gestione integrata”, puntualizza la nota inviata dagli organizzatori. “Un punto di evidente e diffusa criticità è rappresentato dalla mancata collaborazione tra i Medici di Medicina Generale e le strutture deputate alla valutazione e alla diagnosi dei pazienti. I medici di famiglia e le Unità di Valutazione Alzheimer, ora trasformati in Centri per i Disturbi del Comportamento e Demenze (CDCD in sigla), devono necessariamente creare una rete di collaborazione clinica funzionale che permetta ai primi sintomi un approccio immediato e completo sia al paziente sia alla sua famiglia. E’ importante che la sanità pubblica si organizzi in percorsi integrati che possano condurre a una assistenza sanitaria e sociale adeguata e in linea con le esigenze di una società sempre più anziana e bisognevole di risposte efficaci ed efficienti”.


Nelle giornate formative saranno trattati i seguenti argomenti: Epidemiologia/ Eziopatogenesi delle demenze, Quadri clinici di demenza, I disturbi del comportamento e loro trattamento farmacologico, La gestione del paziente di Alzheimer ai tempi della crisi economica e delle famiglie denuclearizzate, Importanza della diagnosi precoce e ruolo dei MMG in un moderno approccio al malato con demenza, Attivita’ motoria nel mantenimento delle funzioni cognitive, Valutazione neuropsicologica/ Presentazione casi clinici, Proposta per un percorso integrato nella gestione del paziente con declino cognitivo, La panacea delle patologie psichiatriche, Ruolo delle ex UVA e aspetti medico legali, L’intervento dei caregivers di pazienti ricoverati presso Centro Diurno Alzheimer di Piazza Armerina/ Testimonianze.

Per iscriversi, rivolgersi all’U.O.S. Formazione: Tel 0935/520802 – 796, Fax: 0935/516919.

«Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi