La visita dei Delegati Unesco conferma l’importanza del Rocca di Cerere Geopark

La visita dei Delegati Unesco conferma l’importanza del Rocca di Cerere Geopark

Si conclude oggi la visita dei Delegati dell’Unesco nel territorio del Rocca di Cerere Unesco Global Geopark. Presso il Museo del Mito di Enna, Hartmut Escher e Ferran Climent Costa, lo Staff del Geopark e le numerose autorità presenti si confrontano sul lavoro finora svolto e sulle linee guida per i prossimi anni. L’incontro conclude tre giorni intensi di incontri con Amministratori locali.
Il Rocca di Cerere Unesco Global Geopark è inserito dal 2015 nell’apposita lista mondiale dell’Unesco, nella quale sono iscritti circa 180 Geoparks, pochi complessivamente, perché i criteri per l’ammissione sono particolarmente selettivi e si fondano rigidamente sull’unicità dei valori geologici espressi dai territori che si candidano. Il fatto che il Rocca di Cerere Geopark faccia parte di quella lista è un valore aggiunto molto importante per il territorio perché la geologia non è solo artefice del paesaggio che ci circonda ma anche delle risorse agricole, produttive, commerciali, alimentari, geotermiche e idriche. Ne fanno parte nove Comuni: Assoro, Aidone, Calascibetta, Enna, Leonforte, Nissoria, Piazza Armerina, Valguarnera, Villarosa. Insieme alle rispettive comunità, lavorano per promuovere un modello di sviluppo locale innovativo, quello di proteggere il patrimonio e le risorse geologiche dell’area, di costruire condizioni favorevoli alla crescita delle piccole imprese locali già esistenti e alla nascita di nuove imprese votate all’innovazione, di operare per la creazione di nuovi posti di lavoro e nuove fonti di reddito.
L’entusiasmo con il quale le comunità locali riconoscono questo lavoro è stato testimoniato in questa “tre giorni” anche dall’incontro con i Presidenti dei tre Consorzi di piccole imprese locali, alcune delle quali visitate dalla delegazione, nati da un bando del Rocca di Cerere Geopark e guidati dalla C.N.A. di Enna con i principi ispiratori del Geopark stesso. L’ampio coinvolgimento del territorio è testimoniato anche dalla presenza di Sindaci, Assessori e Consiglieri comunali che hanno partecipato agli incontri e da quella dei dirigenti del Parco Archeologico e del Parco minerario di Floristella.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi